Il Gorlino va a Clandesteam, oggi sul Garda il Trofeo Gorla

In attesa del 49mo Trofeo Gorla che si correrà oggi su tutto il periplo dell’alto Garda ieri è andato in scela il Gorlino, regata costiera, un vero warm up di Gorla e Centomiglia.

La vittoria è andata a Clandesteam di Oscar Tonoli e Luca Valerio che per tutta la gara hanno battagliato contro Grifo, il leggendario scafo firmato da Bruce Farr e condotto da un gruppo di giovani guidati da Leonardo Larcher.Grifo è transitato primo sulla boa di Torri del Benaco per poi controllare e riprendere il comando nella risalita del Garda fino a Campione. Un gennaker caduto in acqua ha permesso a Cladesteam di riprendere il comando ed andare a vincere la regata del Gorlino, il piccolo Gorla che con il Gorla di domani mattina (partenza ore 8.30) andrà a formate la classifica del Super G. Sul traguardo di Gargnano Clandesteam ha preceduto Grifo, terzi gli svizzeri comandati da Luc Munier con uno Psaros 33, quarto il nuovissimo One Off della famiglia Bovolato e quinto l’altro skipper svizzero, e oceanico, Claude Fehlmann.

Oggi il Garda ospita la 49° edizione della maratona del Gorla. A sfidare i libera ci sarà il TP52 North West Garda Sailing.org di Enrico Zennaro con Robert Scheidt, mentre tra i Multiscafi sarà battaglia tra gli svizzeri di Safram e gli M32 costruiti dall’olimpionico svedese Goran Marstrom.

In piazzetta ad accogliere i vincitori ci saranno le bontà delle Via del Gusto di Expo 2015 con il volto televisivo Edoardo Raspelli.

Lascia un commento