Il Portodimare, si lavora in vista dei prossimi appuntamenti

Con agosto che sta per volgere al termine ed archiviata la prima parte della stagione, conclusa con la partecipazione all’Italian Sailing Champions League di Napoli, in casa “Il Portodimare” è già tempo di mettersi al lavoro in vista dei prossimi appuntamenti che attendono il sodalizio patavino.

A fare il punto della situazione è il suo presidente, Gianfranco Frizzarin:”La prima parte della stagione ormai è alle spalle ed ora siamo già al lavoro per le prossime regate, ma prima i nostri occhi sono puntati a Civitanova dove due imbarcazioni che battono il nostro guidone si stanno contendendo il titolo di Campione Italiano assoluto d’Altura“. Le due barche impegnate nelle acque marchigiane sono “Due R nel Vento”, il Beneteau First 40 di Roberto Reccanello nel gruppo A ed il il Grand Soleil 37 “Arka” dell’armatore Piero Roul.

Sono infatti numerosi gli appuntamenti in calendario e che vedranno l’associazione sportiva con sede a Padova impegnata tra Chioggia e Venezia:”Anche per quest’anno – continua Frizzarin – abbiamo rinnovato la nostra collaborazione con Mirko Sguario per la Venice Hospitality Challenge, l’evento che si svolgerà il 17 ottobre e che vedrà regatare a Venezia tra il bacino di San Marco, il Lido e il canale della Giudecca dieci maxy yachts. Proprio da questa partenrship nasce l’idea, sempre in collaborazione con Sguario, del Trofeo del Nonno che si svolgerà sempre a Venezia il 27 settembre. La nuova manifestazione vuole essere un’evento che dimostri anche un valore sociale, a dimostrazione dell’importante ruolo svolto da queste figure.Naturalmente ogni imbarcazione al timone dovrà avere un nonno.

A Concludere la stagione del Circolo Velico Il Portodimare sarà il Campionato Invernale, giunto quest’anno alla sua trentanovesima edizione, aperto alle classi ORC IRC e Minialtura in programma dal 25 ottobre al 22 novembre.

Lascia un commento