Extreme Sailing Series: A San Pietroburgo nel day 1 Lino Sonego Team Italia è fast and furios

Una prima giornata da incorniciare per il Lino Sonego Team Italia a San Pietroburgo dove i migliori specialisti di multiscafi al mondo si danno battaglia nell’Act 6 delle Extreme Sailing Series ™ supportato da SAP. La compagine italiana è sul podio in questa prima giornata, infilando una serie eccellente di risultati compresa una vittoria di manche. In testa gli austriaci di Red Bull Sailing Team, davanti a The Wave, Muscat e al Lino Sonego Team Italia.

E’ la prima volta che questa formazione scende in campo e il risultato di oggi è molto confortante perchè dopo una partenza in sordina, il team capitanato dallo skipper Enrico Zennaro – che schiera al timone il fuoriclasse Arnaud Psarofaghis – ha messo in fila una serie perfetta di risultati, coronati da una vittoria, da un secondo e da due terzi posti, una media che gli consente di esser sul podio di giornata. Otto Extreme e i loro equipaggi si sono affrontati in sette prove in un uno dei percorsi più piccoli del circuito, caratterizzato da venti molto instabili e forti correnti.

Le condizioni di vento leggero dovrebbero essere una prerogativa di queste giornate a San Pietroburgo, dove il pubblico si è riversato sulla spiaggia e nelle zone del race village per ammirare lo spettacolo di queste regate. Grazie ad una costanza al vertice sin dalla prima regata il team austriaco Red Bull Sailing Team è davanti al leader del circuito The Wave, Muscat, timonato dal britannico Leigh McMillan. Dietro il Lino Sonego Team Italia si trovano ora i fortissimi russi di Gazprom Team Russiam e i danes di SAP Extreme Sailing Team, seguiti dal secondo team omani, dagli inglesi e dai turchi fanalini di coda.
A San Pietroburgo il ruolo di Skipper e Tattico è rivestito da Enrico Zennaro, punto fermo di questa stagione del Lino Sonego Team Italia, oggi al termine della prima giornata ha commentato positivamente il buon risultato: “Sono molto contento della giornata di oggi, è la miglior giornata da quando siamo in questo circuito, per noi è la prima stagione e trovarci al terzo posto della prima giornata di questa tappa qui in Russia è una sensazione molto bella. I miglioramenti si vedono dopo la tappa di Amburgo, dove avevamo fatto dei progressi. Già ieri nelle regate di prova ci siamo trovati molto bene ed oggi abbiamo avuto la conferma delle buone sensazioni. Sappiamo che dobbiamo lavorare ancora molto e rimanere concentrati perchè le condizioni di questo posto sono molto difficili e i team sono molto agguerriti, noi cercheremo di far bene come sempre, mettendocela tutta.”
La regata sarà ospitata dallo Yacht Club San Pietroburgo. Saranno disputate un massimo di otto prove ogni giorno. Da domani prenderà vita anche il villaggio regate che sarà aperto sull’isola di Zayachii presso la fortezza di Pietro e Paolo.
Il video del Day 1

Lascia un commento