Aquece Rio International Sailing Regatta: un’altra giornata positiva per gli Azzurri

Le bizze del vento continuano a condizionare l’Aquece Rio International Sailing Regatta 2015, il Test Event delle classi olimpiche in corso di svolgimento a Rio de Janeiro, in Brasile. Il programma per oggi prevedeva un totale di 28 regate per tutte le classi, anche per recuperare le prove perse nei giorni scorsi, ma ancora una volta sono state le brezze leggere e instabili sia fuori che dentro la baia di Guanamara ad avere la meglio e di regate se ne sono concluse soltanto undici, con un vento molto oscillante e d’intensità tra i 4 e i 12 nodi.

Bene anche oggi la Squadra Italiana diretta da Michele Marchesini, con protagonista del giorno ancora una volta Francesco Marrai, il giovane livornese che, sceso in acqua con la pettorina rossa di numero uno della classifica, ha piazzato un ottimo secondo nell’unica prova disputata dai Laser Standard, risultato che gli consente di consolidare la sua leadership. Primo posto che è stato nuovamente conquistato anche da Giulia Conti e Francesca Clapcich nella classe 49er FX, grazie a un ottavo di giornata e ai contemporanei risultati negativi delle avversarie dirette, in difficoltà su un campo molto difficile da interpretare. Molto bene oggi anche Mattia Camboni nell’RS:X (terzo) e l’equipaggio azzurro del Nacra 17 formato da Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri, tornato finalmente ai livelli abituali e risalito fino all’ottavo posto della classifica generale con un 4-3 di giornata. Gli altri italiani: Silvia Zennaro (Radial) è 21ma, Flavia Tartaglini (RS:X F) 13ma e Stefano Cherin-Andrea Tesei (49er) sono 19mi.

È stata una giornata positiva – ha dichiarato Vittorio Bissaro – abbiamo cambiato un po’ l’approccio alla regata rispetto agli ultimi giorni, visto che si stava mostrando non vincente, e anche grazie ai consigli della direzione tecnica e dell’allenatore, abbiamo impostato le partenze in maniera più conservativa. Siamo partiti una volta in centro barca e un’altra in centro pin, poi da lì siamo riusciti a regatare abbastanza bene su un vento che oscillava, molto bucato, condizioni che a noi piacciono. A parte un po’ rammarico per qualche barca persa, nel complesso sono state due buone prove, quindi bene così. Per fortuna ci sono ancora un po’ di regate, vediamo di continuare così”.

Oggi abbiamo regatato sul campo Niteroi – spiega Francesco Marrai – fuori dalla baia di Guanamara, ed è stata una prova molto positiva, in condizioni ideali per me, tra i 10 e i 12 nodi: sono partito bene, una buona strategia e tattica durante la prima bolina, ottima velocità anche di poppa e un secondo posto finale che mi permette di allungare in classifica. Tra l’altro oggi Camboni è arrivato terzo, quindi è un punto in meno rispetto a Mattia nella nostra speciale, importantissima competizione interna su chi fa meno punti di giornata”. (conclude ridendo Francesco, NDR).

Laser Standard (38 barche) 1.Francesco Marrai (ITA, 5-13-2-3-13-5-2); 2.Lee Parkhill (CAN, 24- 5-11-5-7-2-13); 3.Robert Scheidt (BRA, 6-3-20-26-6-4-4).

Laser Radial (28 barche) 1.Gintare Volungeviciute Scheidt (LTU, 10-3-8-1-7-1-9); 2.Paige Railey (USA, 13-1-BFD-2-8-3-6); 3.Evi Van Acker (BEL, 15-13-4-4-4-22-2); 21.Silvia Zennaro (ITA,12-5- 17-15-25-UFD-27).

RS:X M (28 tavole) 1.Aichen Wang (CHN, 4-1-1-1-2-5-1-1-4); 2.Pierre Le Coq (FRA, 1-6-5-3-3-9- 5-8-1); 3.Byron Kokkalanis (GRE, 7-17-6-2-6-1-1-10-4-2); 9.Mattia Camboni (ITA, 15-9-4-22-15-21- 2-2-3).

RS:X F (20 tavole) 1.Charline Pichon (FRA, 1-7-6-2-11-1-13-1); 2.Malgorzata Bialecka (POL, 3-2- 3-6-4-8-4-9); 3.Blanca Manchon (ESP, 4-4-5-8-2-6-UFD-3); 13.Flavia Tartaglini (ITA, 8-9-9-14-8-7- 9-UFD).

Nacra 17 (17 barche) 1.Jason Waterhouse-Lisa Darmanin (AUS, 7-5-2-5-6-2-1-1); 2.Mandy Mulder-Coen de Koning (NED, 1-4-10-6-2-4-3-4); 3.Paul Kohloff-Carolina Werner (GER, 6-1-4-2-1- 1-13-10); 8.Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (ITA, 12-8-12-10-9-RET-4-3).

49er (20 barche) 1.Peter Burling-Blair Tuke (NZL, 2-6-1-12-1-1); 2.Nico Delle Karth-Nikolaus Resch (AUT, 5-2-7-2-4-11); 3.Diego Botin-Iago Lopez Marra (ESP, 1-4-8-5-10-4); 19.Stefano Cherin-Andrea Tesei (ITA, 8-15-13-18-17-20).

49er FX (19 barche) 1.Giulia Conti-Francesca Clapcich (ITA, 1-2-3-10-4-2-8); 2.Victoria Travascio- Maria Sol Branz (ARG, 2-7-4-1-5-6-19); 3.Martine Soffiatti Grael-Kaena Kunze (BRA, DSQ-3-2-2- 3-1-16).

470 M (22 barche) 1.Sime Fantela-Igor Mantic (CRO, 3-7-7-1-1); 2.Stuart Mcnay-David Hughes (USA, 6-2-1-9-5); 3.Sofian Bouvet-Jeremie Mion (FRA, 5-3-6-3-6).

470 F (16 barche) 1.Anne Haeger-Briana Provancha (USA, 2-2-3-6-2); 2.Hannah Mills-Saskia Clark (6-1-18-1-3); 3.Shasha Chen-Haiyan Gao (CHN, 1-3-2-13-17).

Finn (20 barche) 1.Pieter-Jan Postma (NED, 2-1-2-16-6); 2.Jonathan Lobert (FRA, 3-12-3-3-2); 3.Tapio Nirkko (FIN, 5-6-1-6-4).

Lascia un commento