Una Copa del Rey da ricordare per il Northern Light Sailing Team

Northern Light Sailing Team chiude la sua prima esperienza alla Copa del Rey all’undicesimo posto in classe BMW ORC2. La storica manifestazione maiorchina nei sei giorni di regata ha messo alla prova gli oltre cento equipaggi iscritti con condizioni di vento medio nella prima parte di regata e con vento leggero nelle ultime tre giornate: undici le prove disputate in totale.
Il Dufour 34M gestito dal team triestino è stato protagonista di un ottima settimana di regate, chiudendo ad un solo punto dal decimo posto, risultando la prima imbarcazione italiana del gruppo davanti al GS37B Vahalla e la prima fra le imbarcazioni più lente mettendo dietro i vari First 34.7, J97, First 31.7.
“Abbiamo fatto del nostro meglio combattendo con imbarcazioni più lunghe e veloci e siamo orgogliosi di essere la prima barca italiana in classifica davanti al velocissimo GS37 Valhalla. Con un 34 piedi lento come il nostro Dufour non è purtroppo possibile competere con chi regata in testa alla flotta come il Sinergia 40 di Pedro Campos e possiamo dire che dopo la partecipazione al mondiale e alla Copa si chiude per noi un ciclo di tre anni dove abbiamo partecipato agli eventi più importanti della classe ORC – dichiara il team manager di Northern Light – Ci metteremo subito al lavoro per verificare con gli sponsor se ci sono le condizioni per continuare con un nuovo progetto nel 2016 oppure se dovremo fermarci qui dopo quattro anni di grandi soddisfazioni”
ASD Northern Light Sailing è sponsorizzata da Samer & Co Shipping e Orion Valves mentre i partner tecnici sono Onesails per le vele, Ubi Maior per l’attrezzatura di coperta, Armare Ropes per lo standard rigging e SLAM per l’abbigliamento.
A bordo di Northern Light, che porta i colori della Società Nautica Pietas Julia, Piernicola Paoletti al timone, Gianluca Salateo alla randa, Filippo Simoni e Luca Princivalle alle scotte, Mattia Sconocchia alle tastiere, Marko Bulajich all’albero, Alessandro Stagni a prua e Fabio Bignolini navigatore e team manager.

Lascia un commento