Falla a bordo, peschereccio soccorso dai vigili del fuoco

Un peschereccio di 15 metri adibito alla pesca delle vongole, ieri mattina, verso le 10, mentre transitava lungo il canale della Perognola, ha urtato un ostacolo galleggiante non ben identificato.

L’urto è stato forte quanto basta per aprire una crepa nello scafo. Il natante ha cominciato a imbarcare acqua, ma l’equipaggio ha condotto l’imbarcazione in una secca e ha chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco.

Questi, arrivati sul posto dopo pochi minuti, hanno provveduto ad aspirare l’acqua già entrata nello scafo e hanno scortato con il supporto della Guardia Costiera il mezzo fino al più vicino cantiere.

L’operazione è durata complessivamente un’ora e mezza. Nessun problema per l’equipaggio e danni non rilevanti, a quanto pare, anche per l’imbarcazione che presto potrà riprendere il mare.

Lascia un commento