Il Portodimare Sailing Team al via della Italian Sailing Champions League

Sono 21 le squadre di altrettanti Circoli velici provenienti da tutta Italia che scenderanno in acqua per partecipare al Kick-Off della Italian Sailing Champions League, la prima regata per Club promossa dalla Lega Italiana Vela. Tre giorni di regate senza sosta e senza scarti, che garantiranno ai primi due equipaggi classificati la qualificazione alla Champions League della Vela europea che si disputerà a metà settembre nelle acque di Porto Cervo e tra questi ci sarà anche il Sailing Team del Circolo Velico Il Portodimare di Padova, unico sodalizio presente proveniente dall XII Zona Veneto.

Dal 24 al 26 luglio gli equipaggi dei 21 Club si sfideranno su 7 barche (Este 24) tutte assolutamente uguali in 45 regate, suddivise in 15 voli da tre regate ciascuno, durante le quali la classifica cambierà ad ogni regata e alla fine delle quali ogni Club avrà regatato contro tutti gli altri. Tra questi anche il Sailing Team del Circolo Velico Il Portodimare di Padova che sarà l’unico sodalizio presente proveniente dalla XII Zona Fiv – Veneto.

Quattro velisti per ogni equipaggio e un Capitano per ogni Club, arbitraggio in acqua con 8 giudici internazionali, percorsi rapidissimi della durata di 12/15 minuti con cancello di poppa, almeno 15 partenze al giorno, nessuno scarto, esaltazione della tecnica e della tattica velica, tracciamento delle barche ogni 2 secondi fornito dalla siciliana U-Track, classifiche on-line e schermi a terra, questi sono gli ingredienti che completano e rendono unico il format della Italian Sailing Champions League. Praticamente un torneo “tutti contro tutti” dove ogni equipaggio non avrà neppure il tempo di pensare a quello che è successo durante la regata precedente che già dovrà essere pronto a ripartire per la prossima, grazie a una flotta di gommoni shuttle.

Sarà proprio il team del sodalizio padovano ad inaugurare la competizione: inserito nella prima batteria, nella prima manches affronterà la Società Canottieri Garda Salò, lo Yacht Club Italiano, il Circolo Velico Portocivitanova, il gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare e il Circolo Canottieri Aniene.

Tre giorni di regate senza sosta e senza scarti, che garantiranno ai primi due equipaggi classificati la qualificazione alla Champions League della Vela europea che si disputerà a metà settembre nelle acque di Porto Cervo.

Il campo di regata sarà posizionato proprio di fonte al Lungomare Nazario Sauro di Napoli, una tribuna naturale dalla quale gli spettatori potranno godersi uno spettacolo velico unico, con i sfavillanti gennaker DHL gonfi di brezza e con il Vesuvio e Capri come sfondo.

Dopo aver accettato l’invito pervenuto dal Circolo Canottieri Aniene di Roma e dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia di Napoli di far parte della LIV, la Lega Italiana Vela – commenta il presidente del Circolo Velico Il Portodimare – abbiamo deciso di partecipare all’Italian Sailing Champions League e fin da subito ci siamo attivati per creare un equipaggio in grado di rappresentare il nostro guidone”.

L’equipaggio de Il Portodimare Sailing Team sarà composto da Davide Ravagnan capitano e timoniere, il fratello Claudio Ravagnan alla regolazione delle vele, Alessandro Pavanati alle drizze e Giuseppina Clori Boscolo nel ruolo di prodiera.

Sarà sicuramente un’esperienza unica confrontarsi con i nomi più importanti della vela italiana – commenta il capitano Davide Ravagnan – ed inoltre rappresentare sia il proprio Circolo che la propria Città, essendo l’equipaggio interamente Chioggiotto, darà un valore del tutto particolare alla nostra trasferta. I nostri punti di forza sono la passione per la Vela e lo spirito sportivo: contiamo su questo mix per un buon risultato“.

In questo tipo di regate così brevi – commenta Alessandro Pavanati – saranno due le cose fondamentali: la concentrazione e la partenza. Le regate di flotta in monotipo sono sempre belle e affascinanti, ma è proprio nella fase della partenza ci si gioca e decide gran parte della regata“.

Il programma prevede la Cerimonia di apertura alle ore 18:30 di giovedì 23 luglio presso il RYCCS con lo spiegamento delle Bandiere di regata dei singoli Club mentre il Presidente del Comitato di Regata, Stefano Amadei, isserà il primo segnale d’avviso di partenza delle regate alle ore 11:30 di venerdì 24 luglio. Quindi regate ininterrotte da venerdì 24 a domenica 26 luglio, happy hour per equipaggi, Capitani e ospiti in relax sulla banchina del RYCCS al termine di ogni giornata di regata, DHL Party e LIV Party il venerdì e il sabato sera, Cerimonia di premiazione alle 16:30 di domenica 26 luglio, questo è il fitto programma degli eventi organizzato dalla lega Italiana vela e dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia, grazie al generoso supporto della DHL.

La trasferta napoletana de Il Portodimare Sailing Team è patrocinata dal Comune di Chioggia, con il supporto di Darsena Le Saline, Project Geosinertec che fornirà quotidianamente un bollettino meteo personalizzato e la partnership di Velaveneta.it.

Aggiornamenti live verrano pubblicati nella pagina facebook del Circolo Velico Il Portodimare

Per visualizzare il bando di regata clicca qui.
Per visualizzare la lista equipaggi clicca qui.

Per ulteriori info sulla Lega Italiana Vela http://www.legavela.it o visita la pagina facebook.
 

Lascia un commento