Con Astra Yacht il monitoraggio delle prestazioni in barca diventa accessibile a tutti

C’è una rivoluzione nel mondo della nautica: si chiama Esa Instruments ed è l’unico sistema al mondo che permette di consultare tutti i dati di navigazione della propria barca, dalla velocità al vento reale, senza doverla forare. Il sistema è stato studiato da Astra Yacht, azienda leader nelle tecnologie di ultima generazione per la navigazione, per essere il più possibile versatile sia nella fase di montaggio, senza forature nella barca e senza dover passare fili, sia nella consultazione, grazie alla trasmissione Wi-Fi dei dati all’Applicazione personalizzabile leggibile da iPhone, iPad o iPod.

Tramite la centralina Esa Instruments Box, infatti, dotata di GPS interno ad alta precisione, trasmissione Wi-Fi, e porte plug and play dedicate ai più diffusi sensori di velocità – profondità (Dst800) e vento (Ray-marine st60, Nasa Marine wireless), le informazioni vengono inviate all’applicazione Esa Instruments, che permette di visualizzare una moltitudine di dati: velocità, direzione, angolo del vento reale, velocità del vento reale, velocità del vento apparente, profondità dell’acqua, con la possibilità di cambiare a proprio piacimento temi, font e interfaccia, in qualsiasi momento a seconda delle proprie esigente, come ad esempio durante la navigazione in notturna.

Astra Yacht propone tre kit: il kit “wireless”, con sensore del vento wireless, centralina Esa Instruments Box e interfaccia per la visualizzazione dei dati su smartphone o tablet; il kit “base regata (wired)”, con sensore del vento wired Raymarine; e il kit “refitting” progettato per poter rinnovare in semplicità ed efficacia la propria strumentazione con un intervento non invasivo.

Oltre all’Applicazione Esa Instruments per la visualizzazione dei dati, inoltre, è possibile utilizzare la App Esa Regatta, in grado di elaborare in tempo reale le informazioni relative alla performance di navigazione fornendo indicazioni utili come quelle per le partenze in regata.

Per informazioni: www.astrayacht.com

Lascia un commento