Prime regate ad Aarhus per l’evento internazionale dei laser

Prime regate ad Aarhus, in Danimarca, per i Campionati Europei Laser Standard e Laser Radial femminile, ed Europei e Mondiali Radial Maschile: una giornata caratterizzata da vento molto instabile, con salti di oltre 30° e scrosci di pioggia, che ha impegnato parecchio gli oltre 300 timonieri scesi in acqua alle 11 di mattina. Nello Standard, buona partenza per Francesco Marrai, decimo con i parziali 10-5, in una classifica che vede al comando l’olandese Nicholas Heiner; Marco Gallo è 20mo (21mo open), Alessio Spadoni 24mo, Michele Benamati 46mo, Enrico Strazzera 55mo e Giovanni Coccoluto 77mo.

Leadership per la danese Toftedal tra i Radial, con Silvia Zennaro al 16mo posto (20mo open), Martha Faraguna 31ma, Laura Cosentino 34ma, Joyce Floridia 37ma, Valentina Balbi 40ma e Claretta Tempesti 83ma (ci riferiamo alla classifica europea). Per quanto riguarda il Laser Radial maschile, primo posto per lo sloveno Zelko con buona partenza degli italiani, in quattro tra i primi 20 della graduatoria: Nicolo Elena è 11mo, Marco Tedesca 12mo, Erberto Sibilia 16mo e Giorgio Carlino 18mo. Seguono Giovanni Dagnino al 31mo posto, Niccolo Ricci al 43mo, Pietro Ranotto al 44mo, Lorenzo Dattilo al 46mo, Matteo Tulli al 55mo e Andrea Grossi al 75mo. I campionati proseguono domani con altre due regate in programma per tutte le flotte.

Lascia un commento