Tutto pronto sul lago di Bracciano per un week end di regate targato Dinghy 12′

Sono pronti a sbarcare sul lago di Bracciano gli scafi della classe Dinghy 12′, che si affronteranno questo fine settimana, dal 17 al 19 luglio, per la quarta tappa della Coppa Italia e per il Trofeo Dinghy Classico, nell’ambito della Coppa Franco Pizzarello organizzata dal Sailing Team Bracciano. I timonieri attesi all’evento sono oltre 70, tra i quali medici, avvocati, imprenditori, ingegneri, commercialisti, architetti e manager, “evasi” dai rispettivi impegni professionali per convergere a Bracciano con il proprio Dinghy 12′ e partecipare ai tre giorni di regate. Notevole lo sforzo organizzativo, che garantirà la presenza di numerosi mezzi di assistenza in acqua, per aiutare i timonieri in caso di scuffia, e a terra per le operazioni di alaggio e varo delle imbarcazioni.Il programma prevede un totale di cinque prove, mentre la flotta sarà divisa in due raggruppamenti, classici e moderni, nei quali saranno presenti i migliori timonieri della classe: dal campione italiano Vittorio d’Albertas, a Filippo Jannello e Massimo Schiavon, nei moderni, a Dani Colapietro, Vincenzo Penagini, che a Bracciano vinse la World Cup nel 2010, Fabio Mangione, Uberto Capannoli nei classici, i quali sfideranno il padrone di casa Giorgio Pizzarello, che regaterà con il primo dinghy appena realizzato da un cantiere di Fiumicino. Da segnalare anche una nutrita presenza straniera con rappresentanti di Giappone, Canada, Svizzera e Olanda.

L’appuntamento di Bracciano, insieme al Trofeo Siad Bombola d’Oro e al Campionato Italiano, che quest’anno si svolgerà a Mondello presso il Circolo Vela Sicilia, è uno dei tre eventi clou della Classe. Il Trofeo Pizzarello è un’occasione di incontro tra gli appassionati delle diverse tipologie di Dinghy, che regatano tutti insieme nella stessa location anche se con partenze separate. Parteciperanno dunque i concorrenti della Coppa Italia, aperta a tutti i tipi di Dinghy e quelli del Trofeo Dinghy Classico, il circuito di 5 prove riservate esclusivamente ai Dinghy con scafo e armo esclusivamente in legno.

Il segnale della prima prova è previsto per domani, venerdì 17 luglio, alle ore 13.00, con le previsioni meteo che indicano una brezza sui 10 nodi di intensità da Ovest.

Lascia un commento