Audi tron Sailing Series, gli Audi Melges 20 in massa a Porto Ercole: chi sarà il “King of the Rocks”?

Esauriti i festeggiamenti di Stig, vincitore la scorsa domenica dell’Act 4 delle Audi tron Sailing Series Melges 32, il circuito organizzato da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe guarda ora verso la flotta Audi Melges 20, riunitasi sempre a Porto Ercole e pronta per un intenso week end di regate.

Come per i Melges 32, attesi nel giro di poche settimane dal main event della stagione, il Campionato Mondiale di Trapani, anche i piccoli one design prodotti dalla Melges Performance Sailboats sono a breve distanza da uno dei momenti topici del loro 2015: il Campionato Europeo, previsto sempre nella città siciliana a cavallo tra agosto e settembre.

Ecco quindi introdotto uno dei motivi di principale interesse della frazione toscana, ultimo banco di prova prima dell’inseguimento alla corona continentale, conquistata nel 2011 da Audi Fratelli Giacomel di Guido Miani e nel 2013 da Legionario di Giancarlo Capolino.

Scontato quindi che a Porto Ercole, dove il circuito è ospite del Circolo Nautico e della Vela Argentario, ci siano tutti i team di alta classifica, a partire da quel Fremito d’Arja di Dario Levi che guarda tutti dall’alto in virtù dei successi ottenuti a Loano e a Riva del Garda.

Non mancheranno poi Out of Reach di Guido Miani, che nell’occasione navigherà con Gabriele Benussi e Federico Michetti, ovvero il team che lo accompagnerà al Mondiale di San Francisco, e Mascalzone Latino Jr di Achille Onorato e del due volte oro olimpico Malcolm Page. Attenzione anche ad Asante Sana di Claudio Dutto, tra i protagonisti sulle acque del Benaco; Pecceré di Mirko De Falco; Maolca di Manfredi Vianini Tolomei, con tattico il già olimpionico e più volte iridato Lorenzo Bodini; Customly di Corrado Agusta, che avrà dalla sua l’azzurro Gabrio Zandonà; Audi g-tron dell’Audi Italia Sailing Team e Bombarda Racing di Andrea Pozzi, nuovamente insieme a Giulio Desiderato.

Interessante la partecipazione di equipaggi stranieri – ben nove sono le Nazioni rappresentate con forte presenza di team russi e monegaschi – con il ritorno nel Vecchio Continente degli americani di Section 16, guidati da Richard Davies, e la presenza dei giapponesi di Spray.

Come accaduto a Riva del Garda, anche all’Argentario si regaterà sulla distanza di tre giornate, con l’obiettivo di completare una serie di sei regate che concederà lo scarto solo in caso di programma completo.

Con le Audi tron Sailing Series riservate agli Audi Melges 20, a Porto Ercole tornano anche gli Audi Test Drive. Nel corso del week end, in prossimità dell’Hospitality Audi, la casa automobilistica dei quattro anelli mette a disposizione degli appassionati, per una serie di prove su strada gratuite, alcuni modelli top di gamma come S1, A3 CB, SQ5, S5 e S3.

La stagione Audi tron Sailing Series è supportata dal main sponsor Audi, dall’Official Partner Kuehne+Nagel, dai Technical Partner Torqeedo, Caffè Vergnano, Bavaria, Usail, Nuova Jolly, Acqua Norda, The Suite Club.

Per consultare la entry list clicca qui

Lascia un commento