Red Bull Foiling Generation a Malcesine: oggi le finali della tappa italiana

Concluse le fasi eliminatorie del Red Bull Foiling Generation, ospitato dalla Fraglia Vela Malcesine, sono in programma nella giornata di oggi, domenica 12 luglio, le semifinali e le finali.

Ancora una giornata di vento e di spettacolo alla Fraglia Vela Malcesine, dove i trenta atleti azzurri di età compresa tra i 16 e i 20 anni selezionati per la tappa italiana del Red Bull Foiling Generation, hanno partecipato alle seconda fase di regate eliminatorie a bordo dei velocissimi Flying Phantom. Al termine di cinque combattutissime regate a eliminazione diretta, caratterizzate da diversi colpi di scena e velocità di punta delle imbarcazioni fino a oltre 30 nodi, oggi sono arrivati anche i primi verdetti. Escono di scena nove dei quindici equipaggi partecipanti, mentre si qualificano per le semifinali i sei equipaggi che hanno brillantemente superato le eliminatorie e che domani, domenica 12 luglio, si contenderanno il podio finale.

I magnifici dodici sono: Matteo Pilati e Francesco Rubagotti, Simone Salvà e Michele Cecchin, Gianluigi Ugolini e Giulio Zizzari, Filippo Maccari e Matteo Tombolini, Ettore Botticini e Simone Busonero, Matteo Fiorini e Lorenzo Casamenti.

Tra questi nomi ci sono quelli dei vincitori della tappa italiana del Red Bull Foiling Generation, l’innovativo circuito internazionale di regate i cui direttori sportivi  sono i fuoriclasse austriaci Roman Hagara e Hans Peter Steinacher, campioni olimpici nella classe Tornado nel 2000 a Sydney in Australia e nel 2004 ad Atene in Grecia.

I vincitori della tappa italiana si qualificheranno di diritto per la finale mondiale dell’evento che si disputerà nel 2016, alla quale parteciperanno equipaggi in rappresentanza di sette nazioni (Giappone, Gran Bretagna, Italia, Svezia, Danimarca, Russia e Francia).

Il Red Bull Foiling Generation

Il nuovo circuito mondiale è riservato ai velisti di talento di età compresa tra i 16 e i 20 anni, ai quali viene data la possibilità di sfidarsi in equipaggi composti da due persone a bordo degli innovativi catamarani Flying Phantom.

Queste imbarcazioni (5,50 metri di lunghezza per 3 di larghezza) sono dotate di derive a forma di J, chiamate foil, grazie alle quali sono in grado di volare letteralmente sull’acqua a una velocità che può raggiungere i 35 nodi (70 km). Il Red Bull Foiling Generation quest’anno è composto da sette tappe che si disputano in altrettante nazioni.

La formula di ogni tappa prevede lo svolgimento di una serie di regate di selezione molto impegnative per gli equipaggi e allo stesso tempo spettacolari e coinvolgenti per il pubblico che assiste dalle rive. Ogni imbarcazione è distinta da un colore: rosso, giallo, blu o grigio.

A bordo di tutte le barche un equipaggio di due persone. I primi due classificati avanzano al turno successivo, mentre i perdenti hanno una seconda possibilità di qualificazione con un turno di ripescaggio. I vincitori di ogni singolo evento si selezionano per partecipare  alla finale mondiale nel 2016.

 

Lascia un commento