Mittel Europa Criterium – Sayonara, Aoi Me e Magia Illyteca vincitori di giornata

La quarta edizione dell’IRC e ORC Mittel Europa Criterium porta a casa un bottino pieno di prove disputate. Come da previsioni il vento leggero caratterizza la prima delle quattro giornate di regate, ma il Comitato riesce comunque a chiudere due gare regolari con una brezza calata solo nel finale dell’ultima regata, accorciata alla seconda bolina.

La manifestazione, promossa dallo Yacht Club Porto San Rocco in collaborazione con Circolo della Vela Muggia, Triestina della Vela, Yacht Club Adriaco, Società Velica di Barcola Grignano e lo sloveno Yacht Club Fagar, comincia alle 13 con una partenza tirata, che vede OCS Fanatic di Pierluigi Peresson (SC Ausonia).

Dominatore in reale, Fanatic viene squalificato lasciando la vittoria al sempre attento Sayonara di Roberto Bertocchi (CDV Muggia). Anche al calcolo dei compensi in classe Sport Boat Sayonara riesce a sopravanzare un temibilissimo TOD di Alberto Leghissa (DN Sistiana). In classe A Aoi Me di Piero Santi (YCPSR) non ha rivali, mentre tra i piccoli in classe B Magia Illyteca di Marino Quaiat (LNI Trieste) supera anche i più grandi Stregonia di Marina Simoni (STV) e Barramundi del We Sailing Team (CNSM).

Nella seconda prova Fanatic parte con il freno a mano tirato e il gruppo di testa rimane compatto fino alla fine con Fanatic, Sayonara e Pazza Idea che arrivano sul traguardo nel giro di 30 secondi dopo una lotta di virate e strambate durata per tutto il percorso a bastone.

Ancora una volta i compensi premiano – nelle rispettive classi – Sayonara, Aoi Me e Magia Illyteca, che questa volta ha la meglio su un ottimo Sagola 60 di Massimo Minozzi (SVOC).

La classifica overall determinata dalle due prove disputate vede il podio composto dal Millenium 40 Sayonara, il J122 Aoi Me e il Farr 40 Pazza Idea.

Il Mittel Europa Criterium prosegue domani con la regata costiera di 18 miglia che porterà la flotta nel cuore del Golfo di Trieste.

La regata è supportata da Camper&Nicholsons Marinas e dall’ospitalità di Porto San Rocco.

Per maggiori informazioni e classifiche complete www.sailingtrieste.it e www.facebook.com/golfoditrieste

Lascia un commento