ORCi World Championship: A Barcellona è No wind, No Race

Nulla di fatto nella terza giornata del Campionato del Mondo ORC 2015 organizzato dal Club Nautico de Barcelona. I 98 team sono usciti per prendere il via  alla regata lunga, programmata su un percorso di 72 miglia con un primo stop alla boa di Blanes  a 35 miglia, ma le condizioni meteo non sono risultate idonee per dare la partenza. Il percorso era già stato ridotto dalle 115 migli previste, in considerazione delle arie molto leggere.

Le classifiche rimangono dunque invariate con Alberto Rossi (Ita, 11,5 punti), campione del mondo in carica, sul TP52 Enfant Terrible Minoan Lines in testa nella classe A, davanti a Marco Serafini (Ita, 13 punti) sul TP52 Xio con soli due punti di vantaggio e Jean Jacques Chaubard (Svi, 22 punti) sul GP 42 Team Vision Future alla sua prima partecipazione al Mondiale ORC,  conMikael Mergui al timone, al terzo posto.Quando è stato chiaro che nessun vento si sarebbe alzato, il Comitato ha fatto rientrare le barche in porto, pur allertando i team su una possibile partenza entro il tramonto. Le previsioni segnalano che non ci potrebbero essere le condizioniper la partenza prima di domattina alle 10, ora nella quale è stata anticipata la partenza al fine di rendere possibile almeno una regata lunga, indispensabile per la validazione dell’evento e l’assegnazione dei titoli.

In Classe B Giumat + 2  di Flavio Tusendi (Ita, 12 punti) con tre vittorie guida la classifica . E’ in testa alla classifica con soli due punti di vantaggio dal campione spagnoloPedro Campos (Spa, 13 punti)  sul suo Swan 42 Movistar, mentre in terza posizione è Koyama , l’XP44 timonato daIgnaki Castener,  di Bern Kammerlander (Ing, 18 punti).

In classe C la classifica è molto corta: solo tre punti separano i primi tre team dopo quattro prove A guidare la classe attualmente è Alberto Moro (Spa, 20,5 punti) con il suo X37 Sloventis davanti alla sisteship Hansen  diMichael Hollmann (Dan, 20). Il primo e secondo posto hanno due soli  punti di vantaggio sul  Campione del MondoGiuseppe Giuffrè (Ita, 22,5 punti) sull’Italia 9,98 Low Noise 2 con Lorenzo Bodini alla tattica.

Lascia un commento