Red Bull Foiling Generation: conclusa la seconda tappa a Weymouth in Gran Bretagna

La tappa britannica del Red Bull Foiling Generation ospitato presso la National Sailing Academy di Weymouth dal 26 al 28 giugno scorsi, si è conclusa con il successo di Owen Bowerman e Morgan Peach che si qualificano così per la finale mondiale 2016 del Red Bull Foiling Generation.

Dal 10 al 12 luglio prossimi, 32 giovani velisti italiani si sfideranno a loro volta sul Lago di Garda, ospiti della Fraglia Vela Malcesine, per qualificare l’equipaggio azzurro che parteciperà finale mondiale del Red Bull Foiling Generation nel 2016.

Il nuovo circuito mondiale è aperto ai velisti di talento di età compresa tra i 16 e i 20 anni, ai quali viene data la possibilità di sfidarsi a bordo dell’innovativo catamarano Flying Phantom.

I due giovani velisti anglosassoni Owen Bowerman e Morgan Peach hanno conquistato la vittoria della tappa inglese del Red Bull Sailing Generation nel corso di un’emozionante finale a eliminazione diretta, con 16 equipaggi che si sono dati battaglia a Weymouth lo scorso fine settimana.

Le regate sono state molto combattute e alla fine il talento e l’esperienza dei diciottenni Owen Bowerman e Morgan Peach hanno fatto la differenza, permettendo loro di dominare la semifinale e la finale che si sono svolte con vento di 14 nodi di intensità.

E’ stato l’evento di vela più divertente e spettacolare a cui abbia mai partecipato. La flotta era incredibilmente forte. Abbiamo avuto tre giorni di intense regate e la prova finale è stata avvincente. E’ un grande onore per noi vincere il pass britannico per la finale mondiale della Red Bull Foiling Generation “, ha detto Owen Bowerman. “Tutte le squadre partecipanti hanno imparato molto durantequesta settimana. Sono sicuro che le nostre capacità di regatare sono a un altro livello ora.”

Sono sette i paesi che ospiteranno le regate del circuito nel 2015: i vincitori dei singoli eventi nazionali si affronteranno nella finale mondiale del Red Bull Foiling Generation, che si terrà nel 2016.

Ad un mese di distanza dall’evento dell’America’s Cup World Series che farà tappa a Portsmouth, i giovani velisti britannici che hanno gareggiato in questo fine settimana, hanno navigato per la prima volta su barche dotate di foil. I Flying Phantom, catamarani simili per caratteristiche tecniche alle barche che regatano in Coppa America, misurano 5,5 metri di lunghezza e 3 metri di larghezza, sono dotati di una deriva a forma di J e possono raggiungere la velocità di 35 nodi.

Roman Hagara e Hans-Peter Steinacher, campioni olimpici e direttori sportivi del circuito, sono rimasti colpiti dal livello dei giovani velisti britannici e dalle loro competenze: “Il livello delle squadre è molto alto, hanno un potenziale enorme. Il vincitore dell’edizione britannica avrà un posto nella finale mondiale del 2016 “, ha detto Hagara.

La barca è perfetta, così come location e giovani davvero talentuosi. Questo era quello che cercavamo ed è quello che abbiamo trovato qui” ha aggiunto Hans Peter Steinacher.

Roman Hagara e Hans Peter Steinacher sono i direttori sportivi del circuito. I campioni olimpionici austriaci sono anche i responsabili della Red Bull Youth America Cup 2017.

Risultati finali del Red Bull Foling Generation a Weymouth, Regno Unito:

  1. Owen Bowerman – Morgan Peach
  2. Olivier Greber – Ed Connellan
  3. Oliver Aldridge – Nathaniel Gordon
  4. Gillies Munro – Daniel Harris

Lascia un commento