Red Bull Foiling Generation: concluse le selezioni degli italiani per l’evento di Malcesine

Sono 32 i velisti italiani, tutti come da regolamento di età compresa tra i 16 e i 20 anni, che sono stati selezionati per partecipare alla tappa italiana del Red Bull Foiling Generation in calendario a Malcesine dal 10 al 12 luglio presso la Fraglia Vela Malcesine.

In totale, quindi, saranno 16 gli equipaggi, formati da 2 persone ciascuno, che si affronteranno per stabilire chi di loro avrà il diritto di accedere alla finale mondiale del 2016. L’evento ha riscosso un ottimo successo presso i giovani talenti della vela e le richieste di partecipazione sono state numerose. I rigorosi criteri di selezione hanno consentito di arrivare alla individuazione dei 32 nominativi prescelti.

Cinque equipaggi sono stati selezionati per meriti sportivi (titoli mondiali già conquistati o selezioni in squadre nazionali). Gli altri sono stati scelti sulla base dei loro risultati sportivi.

I nominativi dei 32 atleti italiani selezionati per la tappa di Malcesine del Red Bull Foiling Generation saranno resi noti una settimana prima dell’evento.

Gli atleti del Red Bull Foiling Generation gareggiano a bordo di quattro catamarani monotipo Flying Phantom, imbarcazioni concettualmente simili a quelle viste nell’ultima America’s Cup, messe a disposizione dall’organizzazione.

Il Flying Phantom, 5.5 m di lunghezza e 3 metri di larghezza, è dotato di una deriva a forma di J, chiamata foil, e può raggiungere una velocità massima di 35 nodi.

Il Red Bull Foiling Generation quest’anno fa volare gli scafi dei suoi catamarani sulle acque di sette Paesi. Il prossimo evento si svolgerà a Weymouth in Inghilterra per i giovani talenti della vela britannica, che questo fine settimana si daranno battaglia nella serie a eliminazione diretta dal 26 al 28 giugno.

Successivamente sarà il turno dell’Italia con la tappa sul Lago di Garda, a Malcesine, dal 10 al 12 luglio. A seguire saranno poi Svezia, Danimarca, Russia e Francia ad ospitare le altre tappe del circuito.

Roman Hagara e Hans Peter Steinacher sono i direttori sportivi del circuito. I campioni olimpionici austriaci sono anche i responsabili della Red Bull Youth America Cup 2017.

 

Lascia un commento