Nasce TrainingDay, la tua app personal training per la barca

Avete mai pensato di poter usare il vostro smartphone per ottimizzare gli allenamenti in barca?

Grazie alla nuova app, TrainingDay, ora tutto ciò è possibile. Utilizzando il vostro telefonino infatti avrete un efficiente computer di bordo che monitora le vostre prestazioni. Le condividete su Facebook. E per di più è gratis.

Disponibile al momento su piattaforme Android, ma in arrivo anche per il mondo iOs, la nuova applicazione sviluppata da Seesailing, la startup tutta italiana creata da Marco Iazzetta e Tristano Vacondio trasforma il vostro smartphone in un computer di bordo che registra le informazioni relative alle prestazioni in barca.

Una volta terminata la sessione di allenamento, a terra, non servirà fare altro che scaricare su un computer tutti i dati, che verranno analizzati e qualora lo si voglia, pure condivisi su Facebook. Dalla prima uscita, si genera uno storico che memorizza i vostre uscite in acqua. Si scarica dagli store del vostro apparato, si installa e poi è pronta da usare. Unica precauzione, inserite il telefonino in una confezione stagna, ma sensibile al tocco delle dita, che vi saranno utili in navigazione.

Il sistema utilizza i dati rilevati sia dal gps, sia dalla bussola del telefonino che tenuto in posizione verticale, sul display mostra direzione prua, punto nave, velocità, miglia percorse e tempo di navigazione. Se il telefono è ruotato orizzontalmente, per essere per esempio attaccato al boma, la schermata diventa monodato con i caratteri a tutto schermo e swipando per le finestre si passa da un dato all’altro. In questa orientazione il telefono usa solo i dati bussola del gps, non essendo più il telefono orientato come la prua e quindi non potendo usare al bussola magnetica.

Fonte: Sail&Travel

Lascia un commento