Volvo Ocean Race: Alberto Bolzan guida Alvimedica alla vittoria nella in-port di Lorient

Qualche decina di minuti di attesa ma poi il campo di regata di Lorient, ha offerto condizioni ideali per una regata costiera, svoltasi su percorso a bastone su tre giri per un totale di poco più di 6.5 miglia con un vento di circa 10/12 nodi di intensità e portata a termine in poco più di un’ora. Sole, cielo blu, un’enorme flotta di barche spettatori, come ci si aspetta da una delle più popolari località della vela mondiale, hanno accolto le sette barche della flotta per la penultima delle regate costiere in programma.

Successo pulito per Team Alvimedica, che per l’occasione vedeva l’italiano Alberto Bolzan alla ruota, che ha condotto una prova praticamente perfetta, guidando con tranquillità sin da poche centinaia di metri dopo la partenza, scegliendo il lato più ventoso del campo di regata e mettendo in campo un’attenda strategia di copertura degli avversari.

Decisamente più “calda” la situazione alle spalle dei leader, con le altre sei barche che hanno lottato metro su metro. Particolarmente intenso il giro della prima boa, dove sia Team Vestas Wind che Team SCA hanno dovuto effettuare una penalità per dei passaggi troppo ravvicinati, rispettivamente con Team Brunel e MAPFRE.

Il resto della regata si è svolto con continui capovolgimenti della situazione, con la flotta a scegliere i due diversi estremi del campo di regata, alla ricerca di maggior pressione e di un angolo più favorevole, fino al finale dove gli spagnoli di MAPFRE e i franco/cinesi di Dongfeng Race Team hanno beffato sulla linea del traguardo Abu Dhabi Ocean Racing, fino ad allora saldamente al secondo posto. Molto efficace l’opzione tattica delle veliste di Team SCA, con l’olimpionica olandese Caroljin Brouwer al timone, che proprio nei metri finali sono riuscite ad infilarsi davanti a Team Brunel e a Team Vestas Wind, chiudendo in quinta piazza.

Quella di oggi è la seconda vittoria per Team Alvimedica, dopo quella ottenuta nella regata di debutto ad Alicante lo scorso ottobre, che così va ad aggiungersi agli altri equipaggi con due successi parziali, ossia gli spagnoli di MAPFRE e le veliste di Team SCA. Un risultato che non solo aumenta le speranze del gruppo guidato da Charlie Enright di salire sul podio delle In-port Series ma che riapre anche le opportunità di un posto nei primi tre della classifica overall, dove sono ben quattro le barche che possono aspirare a un risultato da podio.

Abbiamo fatto una bella partenza, che ha reso più facile portare a termine il nostro piano.” Ha dichiarato Alberto Bolzan, per il velista friulano e i suoi compagni, questo risultato costituisce una bella spinta al morale prima dell’ultima tappa. “Fare meglio di così sarebbe stato impossibile! Una vittoria importantissima per come si è evoluta la situazione delle in-port. Charlie l’altra sera mi ha chiesto se volevo timonare, vista la mia esperienza un po’ più specifica e naturalmente ho detto subito sì. Abbiamo fatto un grande lavoro, l’equipaggio ha fatto delle bellissime manovre. Siamo riusciti a rispettare il piano che ci eravamo prefissati quindi alla fine è stata una regata “facile”. Siamo molto soddisfatti e il risultato di oggi ci fa ben sperare anche per la prossima tappa.” Ha concluso Bolzan. Molto felice anche Seb Marsset, il velista francese di Team Alvimedica che ha colto la gioia di vincere in casa.

La graduatoria delle In-port series, che sarà decisiva in caso di parità sul tabellone generale, dopo la prova odierna è ancora più corta e vede Abu Dhabi Ocean Racing in prima piazza con 25 punti, seguito da Team Brunel a 31, Team Alvimedica che ha scavalcato Team Sca a 32, l’equipaggio femminile a 33, poi MAPFRE a 34, Dongfeng Race Team a 36 e Team Vestas Wind a 66 punti.

Ora l’attenzione di tutti è puntata sulla nona tappa, da Lorient a Gotebotg con pit-stop all’Aja, che prenderà il via martedì 16 e che sarà trasmessa in diretta a partire dalle ore 16.45 circa sul sito della regata, sul canale YouTube, tramite le app per smartphones e tablet e sulle piattaforme dei media partner internazionali.

Ordine d’arrivo SCA In-port race Lorient

1. Team Alvimedica 15:33:51 – 1 punto
2. MAPFRE 15:35:28 – 2 punti
3. Dongfeng Race Team 15:35:57 – 3 punti
4. Abu Dhabi Ocean Racing 15:36:16 – 4 punti
5. Team SCA 15:36:38 – 5 punti
6. Team Brunel 15:36:39 – 6 punti
7. Team Vestas Wind 15:36:40 – 7 punti

 

Lascia un commento