Ciao Luciano, un pezzo di storia della vela che se ne va

La vela oggi piange un suo pezzo di storia.

Ci lascia Luciano Giacomi, triestino, classe ’47, professore di educazione fisica, giudice federale da tantissimi anni e membro della commissione ISAF per il Regolamento di Regata.

Fin da giovanissimo (già all’età di 20 anni) le sue prime giurie, e da li in poi una vita passata e dedicata al mondo della vela. Inflessibile e severo, amico e sempre disponibile ad emanare consigli quando necessario. Tesserato per il Circolo Velico il Portodimare di Padova vantava nel suo fitto curriculum anche arbitraggi in Coppa America. Amava il campo di regata di Palma di Maiorca, seguito a ruota da Atene e Cadice, mentre in Italia il top era il Garda.

Piace concludere riportando una frase pubblicata stamani nel suo profilo Facebbok: Conoscendoti mi aspetto che rifiuti il riposo, preferendo trovare qualche tavolo di giuria su cui sederti.

Ciao Luciano

I funerali avranno luogo a Trieste, venerdì 12 giugno alle 12.00 presso la chiesa S.Antonio vecchio, piazza Hortis (zona Adriaco)

Lascia un commento