Maramao e Demon X si aggiudicano la Coppa Metamauco

Le condizioni meteo, domenica indubbiamente più favorevoli rispetto a sabato, hanno consentito la realizzazione delle 3 prove previste nel calendario della 18^ Coppa Metamauco, organizzata dal Circolo della Vela Mestre e dallo Yacht Club Vicenza.

Le previsioni meteo di sabato infatti, tutt’altro che confortanti, e l’avviso di burrasca diffuso dalle autorità locali, avevano scoraggiato molti degli atleti affezionati ed avevano costretto il comitato di regata a sospendere tutte le regate della giornata.

Domenica il sole ed il vento hanno fatto da padroni e sono stati favorevoli sia per l’affluenza degli iscritti sia per il programma che ha visto alla fine completate le 3 prove previste con grande divertimento e soddisfazione per tutti.

Le tre prove, su percorso a bastone con traversino finale, si sono rivelate tutte molto tecniche.

La prima ha visto il via con un vento da Nord ed un’intensità iniziale attorno ai 12 nodi, calata significativamente al terzo lato raggiungendo fino ai 4 nodi, che ha costretto fin a subito un attento comitato di regata, presieduto dal preparatissimo Francesco Pappagallo, ad un incessante lavoro di spostamenti di boe e di cambi di percorso dovuti alla continua rotazione del vento con salti verso destra fino a 75°.

Nella seconda prova il vento è aumentato di intensità ma si è confermato molto instabile.

Anche nella terza prova il vento è stato caratterizzato da costante instabilità con una diminuzione di intensità che ha penalizzato le imbarcazioni più piccole, 4 delle quali hanno terminato la prova in DNF.

Di seguito le classifiche:

LIBERA

  • Demon X (Borgatello-Lombardo) – Yacht Club Vicenza
  • Splash (Pigatto) – Yacht Club Vicenza
  • Avatar (Bortolaso) – Yacht Club Vicenza

MINIALTURA

  • Maramao (Ravagnan) – Portodimare
  • Boomerang (Scarpa) – Associazione Velica Lido
  • Enjoy (Bragadin) – Circolo Nautico Chioggia

Lascia un commento