Una settimana al via de La Cinquecento del Circolo Nautico Santa Margherita

Manca poco più di una settimana all’appuntamento clou della stagione alturiera del Circolo Nautico Porto Santa Margherita, quello con La Cinquecento Trofeo Phoenix, organizzata in collaborazione con Marina 4 e il supporto di Paulaner, AstraYacht, Techimpex, Cantina Colli del Soligo, Dial Bevande.

La Cinquecento, soprattutto nella classica versione X2 è un appuntamento irrinunciabile per molti velisti, che non mancano a questa festa del mare, del vento e della marineria e celebrano il rito di mettersi in gioco nelle imprevedibili cinquecento miglia dell’affascinante percorso che porta gli skipper da Caorle fino quasi al tacco d’Italia, passando per Sansego e in Croazia, dove spesso si decide la sorte della regata.

Lo sanno bene gli habituè e cercano di impararlo presto anche i neofiti, ascoltando i racconti di banchina che si inseguono a Marina 4 nei giorni precedenti la partenza.

La prima regata in doppio ideata in Italia, dopo quarantun edizioni non perde smalto e continua ad affascinare generazioni di velisti.

Al via domenica 31 maggio alle ore 12.00 una quarantina di imbarcazioni, con netta prevalenza degli iscritti nella classe X2, tra i quali i vincitori assoluti 2014 Black Angel di PaoloStriuli e Marco Tapetto.

L’edizione 2015 sarà più che mai aperta: tra i X2 molti tra i protagonisti della recente La Duecento non vedono l’ora di tornare in acqua a misurarsi con i loro avversari. Tra questi il Millenium 40 Vola Vola dei croati Bojan Bozic-Sandi Lulic, primi assoluti a tagliare il traguardo della 200×2 e vincitori in ORC, Atame! di Beppe Bisotto, per la prima volta in coppia con Fabio Zamparutti, il First 40.7 Kala Nag di Giorgio Zennaro, alla sua prima X2 con Roberto Scardellato, il GS 40 Vahinè 5 di Gianfranco Berton con Paolo Favaro, i riminesi Alberto De Rossi e Fabio Pogliani su Pokekiakkere, Wanderlust di Furio Gelletti-Franco Ferluga, i fratelli Pieri su Helium e molti altri.

Nella classe XTutti, tra gli altri ci saranno Margherita di Piero Burello, desiderosi di una rivincita dopo il forzato ritiro a La Duecento, Canevel Spumanti di Manuel Costantin, Il Moro di Venezia XXVII di Alessandro Narduzzi e Shear Terror di Setti-Salotti in versione equipaggio, più che mai agguerriti.

In palio per i partecipanti premi importanti, dal Gamp di Astra Yacht, alle attrezzature per la cucina di bordo di Techimpex, ai quadri dell’Associazione Pittori Caorlotti, alle opere della scultrice Gabriella Ravenna.

Ad attendere i vincitori in tempo reale della 500×2 anche due prestigiosi Trofei.

Si tratta del Trofeo Challenge Leonardo Bronca, istituito lo scorso anno per commemorare il giovane velista trevigiano, che sarà assegnato al miglior risultato della coppia più giovane, al quale si aggiunge da quest’anno il prestigioso Trofeo Challenge delle Vittorie, che sarà assegnato al vincitore della 500×2 in tempo reale, categoria monoscafi.

Si tratta di un trofeo di assoluto prestigio, una coppa in argento e vetro, forgiata oltre un centinaio d’anni fa dalla famosa gioielleria Missiaglia di Venezia e battezzata per l’occasione “Trofeo Challenge Delle Vittorie”, per volontà del donatore, un velista veneziano simpatizzante della regata, che ha voluto dedicarlo alle donne della sua famiglia, che si tramandano di generazione in generazione il nome “Vittoria”.

La coppa è sormontata da due putti, come due sono gli skipper della 500×2, ed entrambi librano nell’aria la corona simbolo di vittoria: con tali caratteristiche il doppio registro “vittoria-Vittorie” può dirsi perfettamente compiuto.

La 41^ edizione de La Cinquecento si aprirà ufficialmente sabato 30 maggio alle ore 17.30 con l’interessante incontro organizzato in collaborazione con Astra Yacht dal titolo “Tecniche di navigazione elettronica” tenuto da Andrea Strassera, ingegnere, velista ed esperto dei più evoluti sistemi di navigazione, che illustrerà tutti i segreti della navigazione elettronica. Seguiranno il Briefing Tecnico e Meteo e il Crew Party Paulaner.

Il via verrà dato domenica 31 maggio alle ore 12.00.

La regata, organizzata dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con Marina 4 e Phoenix Informatica Bancaria, la partnership di Birra Paulaner, Dial Bevande, Techimpex, Cantina Sociale Colli del Soligo, Astra Yacht, potrà essere seguita in diretta grazie ai rilevatori satellitari SGS Tracking nel sito www.cnsm.org.

La Cinquecento 2015 è valida per il Campionato Italiano Offshore e per il Trofeo Masserotti.

Per la lista iscritti provvisoria www.cnsm.org.

Lascia un commento