Tp 52, nuovo cambio al vertice della classifica

La cerimonia di battesimo della nuova Azzurra si è svolta oggi a Valencia al termine delle regate, madrina la Principessa Zahra Aga Khan. Sul piano agonistico, Ran torna al comando della classifica provvisoria, Azzurra quinta.

L’evento più importante della giornata di regate si è svolto una volta rientrati in porto, ai piedi dell’iconico edificio Veles e Vents, il battesimo ufficiale di Azzurra. La prima bottiglia di champagne venne spaccata sulla sua chiglia in marzo, sempre qui a Valencia nel Port America’s Cup, in occasione del varo tecnico. Poi l’esordio vincente a Palmavela e queste prime regate della 52 Super Series 2015. Oggi la Principessa Zahra Aga Khan ha battezzato la terza Azzurra TP52, erede della precedente che vanta un curriculum sportivo vincente.

Alla presenza degli armatori, la famiglia Roemmers, dei rappresentanti dello Yacht Club Costa Smeralda e dei numerosi invitati, tra cui gli altri armatori partecipanti alla 52 Super Series, alle 17,30 la madrina ha spaccato al primo colpo la bottiglia di Dom Perignon sulla prua di Azzurra: tradizione vuole che questo sia di buon auspicio per la vita della barca. Ha fatto seguito il cocktail che ha fraternamente riunito i team concorrenti in mare.

Dal punto di vista agonistico, Azzurra ha regatato bene senza però riuscire a capitalizzare le belle manovre viste in acqua. Due ottime partenze cui hanno fatto seguito alcuni eventi sfortunati, tra cui una penalizzazione costata ben più del dovuto. Un quinto e un ottavo come risultati parziali, pur non rendendo giustizia, pongono Azzurra al quinto posto in classifica generale. Ran è tornato al comando su Alegre, terzo Sled.

Dichiarazioni del giorno

Riccardo Bonadeo, commodoro dello YCCS: “Avere la Principessa Zahra Aga Khan come madrina di una nuova Azzurra significa per noi il ripetersi di una tradizione. Sua madre battezzò negli anni ’80 le Azzurra della Coppa America, la figlia le barche attuali, che riprendono il medesimo spirito sportivo e gli stessi valori di allora, oggi rappresentati al massimo livello nella 52 Super Series. In questi giorni non siamo ancora riusciti a raccogliere i risultati dei nostri sforzi, ma siamo certi che essi arriveranno a breve. Ancora una volta desidero ringraziare la famiglia Roemmers per questa opportunità e tutto l’equipaggio per l’impegno quotidiano”.

Vasco Vascotto, tattico: “La cerimonia di battesimo rende dolce una giornata che in acqua ci ha riservato delle amarezze inaspettate, delle quali non riteniamo di avere colpe anzi, devo dire che abbiamo navigato bene. La vicinanza della Principessa ci rende orgogliosi, son convinto che sarà di buon auspicio, porterà quel pizzico di fortuna che ci serve da qua in avanti”.

Domani le regate riprenderanno puntualmente alle ore 13, con previsione di brezza termica. Come di consueto sarà possibile seguire le regate online grazie al Virtual Eye suwww.azzurra.it mentre aggiornamenti in diretta dal campo di regata verranno postati sulla pagina Facebook e l’account Twitter di Azzurra.

La gallery con le foto di Max Ranchi

Classifica provvisoria dopo 9 prove

1. Rán Racing, SWE (Niklas Zennström SWE) (2,1,2,2,10,5,7,4,1) 34pt
2. Alegre, GBR (Andy Soriano USA) (1,3,1,5,2,9,2,8,9) 40pt
3. Sled, USA (Takashi Okura JPN) (7,11,3,3,3,1,11,1,3) 43pt
4. Bronenosec, RUS (Vladimir Liubomirov RUS) (8,6,6,1,9,6,1,6,5) 48pt
5. Azzurra, ITA (Pablo/Alberto Roemmers ARG) (6,5,5,9,1,8,5,5,8) 52pt
6. Provezza, TUR (Ergin Imre TUR) (5,2,7,8,8,7,6,12,2) 57pt
7. Quantum Racing, USA (Dalton DeVos USA) (4,7,8,6,6,11,3,3,10) 58pt
8. Platoon, GER (Harm Müller-Spreer GER) (3,8,11,4,7,2,12,7,7) 61pt
9. Interlodge, USA (Austin & Gwen Fragoman USA) (10,4,4,10,11,12,4,2,4) 61pt
10.Paprec FRA (Jean-Luc Petithuguenin FRA) (9,10,12,12,4,3,9,11,12) 82pt
11.Gladiator, GBR (Tony Langley GBR) (11,9,9,7,12,4,10,10,11) 83pt
12.XIO, ITA (Giuseppe Parodi ITA) (12,12,10,11,5,10,8,9,6) 83pt

 

Lascia un commento