Audi tron Sailing Series Melges 24,comanda un team olandese: Mr Henri

Riva del Garda e l’Alto Benaco non tradiscono le aspettative, riscattando la bonaccia di ieri con una giornata utile a mandare in archivio tre risultati, i primi validi ai fini dell’Act 3 delle Audi tron Sailing Series Melges 24, evento coincidente con l’Act 3 delle Melges 24 European Sailing Series.
A Riva, dove il Comitato di Regata gestito da Franco Pagliarani ha capitalizzato ogni attimo speso in acqua chiudendo la giornata a cavallo dell’ora di pranzo e dove lo scambio tra Peler e Ora ha funzionato alla perfezione, la prima leadership è andata agli olandesi di Mr Henri (4-3-3), guidati dal già campione iridato J/22 e “laserista” John den Engelsman.

Solidi nel corso di tutte le prove, i “tulipani” hanno per ora messo in fila Maidollis (7-4-2) di Gianluca Perego, e del rodato binomio Fracassoli-Bianchi, e Audi tron (2-2-11) di Riccardo Simoneschi, una certezza quando ci sono da confermare sull’acqua i favori della vigilia.

Posizioni di vertice anche per i britannici di Imagine (1-9-7), che contano sulle chiamate dell’olimpionico Nicola Celon, e per ICZ Rodop (6-8-5), timonato dall’olimpionico ceco Martin Trcka. Bene anche il presidente della Classe Italiana Melges 24 Andrea Rachelli, abile nel portare Altea (5-1-14) verso la sesta posizione provvisoria.

Grande battaglia anche tra i venticinque Corinthian, che questa sera sono capitanati dai danesi di Salty Dog (1-6-3), cui domani toccherà l’arduo compito di arginare il ritorno del due volte medaglia olimpica Tonu Toniste, timoniere di Lenny (8-5-1).

L’Act 3 delle Audi tron Sailing Series Melges 24 si concluderà nella mattinata di domani quando, terminate le tre prove in programma, si procederà all’incoronazione del “King of the Lake”.

La stagione Audi tron Sailing Series è supportata dal main sponsor Audi, dall’ Official Partner Kuehne+Nagel, dai Technical Partner Torqeedo, Caffè Vergnano, Bavaria, Usail, Nuova Jolly, The Suite Club.

Per consultare la classifica provvisoria clicca qui

Lascia un commento