Iniziato il Campionato Italiano Meteor, il resoconto della prima giornata

È iniziato nella giornata di ieri il  Campionato Nazionale Meteor con un pomeriggio all’insegna dell’anomalia metereologica e scandito dalle prove di tiro della Marina Militare che hanno costretto il CdR a ritagliare un campo di regata tra limiti ed ostacoli invalicabili all’interno della diga foranea.

Un totale di 47 imbarcazioni hanno affollato il Golfo dei Poeti che  ha messo in difficoltà molti con raffiche consistenti (10-12 nodi),  grandi rotazioni ed imprevedibili salti di vento. Alcune imbarcazioni particolarmente veloci si distinte per risultati costanti e si aggiudicano la testa della classifica (Pequod, Diabolik, Malandrina).  I locali si difendono bene attaccando la parte alta della classifica (Battaglia 4°, D’Elia 5°) e minacciando da centro classifica con buoni risultati parziali (Ferrarini 12°, Puccini 13°, Macchi 14° Bertolini 16°, Sampiero 21°, Gallo 23°, Ferrari 28°). Chiude 15esimo l’equipaggio composto da Zennaro, Tuchtan e Cinerari, complice un OCS e due seconde posizioni, mentre Toson, del Circolo Velico Il Portodimare è 31esimo.

Ad attendere gli equipaggi in banchina un ottimo aperitivo, momento in cui le vele si piegano, gli animi si acquietano, gli equipaggi si scambiano pareri e perplessità sulla giornata

Clicca qui per la classifica

Foto e onte: www.acquadimare.net

Lascia un commento