Bissaro Sicouri campioni alla Garda Trentino Olympic Week

Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri si confermano campioni alla Garda Trentino Olympic Week per il secondo anno consecutivo, dopo una settimana impegnativa corsa in condizioni atipiche per l´alto Garda ma gestita al meglio dalla Fraglia Vela Malcesine che ospitava i Nacra 17.

La coppia in forze alle Fiamme Azzurre ha conquistato la leadership della classifica dopo il secondo giorno di regate dove è stata capace di inanellare tre primi consecutivi, e ha mantenuto la pettorina gialla fino all´ingresso in Medal Race quando però il distacco di soli due punti sull´equipaggio neozelandese Jones-Saunders li ha costretti a una regata da “il vincitore prende tutto”; conclusa con i due velisti azzurri che hanno tagliato per primi il traguardo e portato a casa il titolo.

Silvia racconta la regata: “Volevamo vincere questa regata, ma il livello della flotta e la classifica corta hanno tenuto tutti vicini fino alla fine. Il penultimo giorno potevamo chiudere i giochi, ma ci siamo trovati a decidere tutto durante la Medal che abbiamo affrontato convinti delle nostre capacità nel match race. Vinta la partenza infatti abbiamo potuto scegliere il lato favorito del campo che ci ha permesso di prendere il controllo della regata”.

Per Vittorio questa medaglia ha un sapore particolare: “Siamo molto contenti perchè venivamo da due regate difficili che hanno messo in discussione alcuni punti relativi alla nostra velocità. Per questo prima di questa regata abbiamo fatto alcuni cambiamenti e le cose hanno portato a dei risultati oltre le aspettative, per questo siamo estremamente soddisfatti. Poi personalmente é una vittoria speciale perchè disputata nel circolo di casa e vincere oggi la medal race interpretanto al meglio l´Ora che stava entrano é stata una soddisfazione impagabile.”

Ora Vittorio e Silvia voleranno a Rio de Janeiro per una sessione di allenamenti sul campo di regata olimpico, per poi tornare in Europa per la ISAF Sailing World Cup a Weymouth & Portland dall´8 al 14 Giugno.

Le classifiche finali

Lascia un commento