Campionato Italiano Minialtura: No wind, no race nel day 2

CHIOGGIA, 9 maggio 2015 – È il vento il grande protagonista della seconda giornata del Campionato Italiano Minialtura 2015 che si conclude con un nulla di fatto. La manifestazione, organizzata a Chioggia per il secondo anno consecutivo dal Circolo Velico Il Portodimare, vede la presenza di quaranta imbarcazioni iscritte provenienti da tutta Italia.

Dopo le due prove di ieri la classifica rimane invariata a causa della totale assenza di vento che ha fatto attendere per oltre 5 ore gli equipaggi ed il comitato di regata in mare senza riuscire a portare a termine nemmeno una prova. Alle 12 una timida aria da Nord, seppure in forte diminuzione, ha fatto iniziare al CdR le procedure di partenze, sospese da li a poco per un salto di vento improvviso. Da quel momento in poi solo una lunga attesa fino a quando il presidente del CdR Fabrizio Gagliardi decide di mandare tutti a terra.

Sarà quindi fondamentale, ai fini della validità del campionato, riuscire a realizzare almeno una prova nella giornata di domani,  quando il segnale di partenza è stato fissato alle ore 9. La classifica vede quindi ancora al comando il Mumm 30 di Alessio Querin, seguito a paripunti da Energy Solution di Oscar Tonioli e dal Protagonist Spirito Libero di Claudio Bazzoli. Seguono il Blu Sail Gio.Chi di Andrea Cittadini, il Melges 24 dell’Areonautica Militare con a bordo Francesca Komatar e Giancarlo Simeoli ed a soli due punti l’altro Melges 24 dei giovanissimi di Arkanoè AleAli by Montura.

Il Campionato Italiano Minialtura – manifestazione valida per l’assegnazione del Trofeo Armatore dell’anno – è organizzato dal Circolo Velico Il Portodimare con il patrocinio e il contributo del Comune di Chioggia. Partner del Campionato Italiano Minialtura sono Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco, Montura, Darsena le Saline, Wd-40, Nanoprom, Pavan Group, Alilaguna, Prodigi della Terra, Gruppo Aura e Project GeoSinertec. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, sito di riferimento per tutto il movimento velico per Alto-Adriatico.

Lascia un commento