Audi tron Sailing Series, a Porto Venere Audi Melges 20 da tutto il mondo

Sono trentasette gli Audi Melges 20 che già da inizio settimana stanno convergendo verso Porto Venere, teatro nel corso del week end entrante della seconda frazione delle Audi tron Sailing Series riservate al piccolo di casa Melges.

Poco meno di quaranta equipaggi, quindi, si contenderanno il titolo di “King of Poets” in rappresentanza di undici Nazioni, per un evento dai forti sapori internazionali, vista la partecipazione di team provenienti da Giappone, Sudafrica, Polonia, Svezia, Repubblica Ceca, Danimarca, Germania, Principato di Monaco e Gran Bretagna. In fatto di iscritti, a tenere le fila della classe sono Russia e Italia, forti rispettivamente di nove e dodici team.

Confermata la presenza di Fremito d’Arja, lo scafo di Dario Levi vincitore in quel di Loano della tappa d’esordio e, con essa, del titolo di “First of the Kings” e dei runner up Lucifer di Matteo Marenghi Vaselli e Out of Reach di Guido Miani.

Tra le novità, da sottolineare l’esordio nelle Audi tron Sailing Series Audi Melges 20 di Inga From Sweden, con in pozzetto il vincitore di America’s Cup, Volvo Ocean Race e argento olimpico John Kostecki, e il debutto di Kristina Plattner, il cui cognome è da anni legato al mondo della vela di altissimo livello.

Le regate di Porto Venere, organizzate da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe e in programma tra sabato e domenica, sono rese possibili grazie al supporto del Comune di Porto Venere e del Circolo Velico La Spezia, rappresentato in loco da Attilio Cozzani.

La stagione Audi tron Sailing Series è supportata dal main sponsor Audi, dall’ Official Partner Kuehne+Nagel, dai Technical Partner Torqeedo, Caffè Vergnano, Bavaria, Usail, Nuova Jolly, The Suite Club.

Lascia un commento