Audi tron Sailing Series, il circuito verso Portovenere

Salutata Loano, dove le Audi tron Sailing Series hanno incoronato i “First of the Kings” delle classi Melges 24 (Audi tron di Riccardo Simoneschi), Audi Melges 20 (Fremito d’Arja di Dario Levi) e Melges 32 (Stig di Alessandro Rombelli), il circuito organizzato da B.Plan Sport&Events (BPSE) in collaborazione con Melges Europe muove ora verso Portovenere.

Riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità sin dal 1997, il più piccolo comune della provincia spezzina rappresenta una novità assoluta per le Audi tron Sailing Series. L’affascinate borgo, posizionato sull’estremità meridionale di una penisola che staccandosi dalla riviere ligure di levante va a formare la sponda occidentale del Golfo dei Poeti, è località turistica apprezzata grazie alle numerose spiagge del comprensorio, tra le quali spiccano quelle dell’Isola Palmaria, all’omonimo Parco Naturale Regionale, a grotte marine come Byron, Azzurra e Tinetto e a icone di stile e architettura come il Castello Doria, che domina Portovenere, il santuario della Madonna Bianca e la Chiesa di San Pietro.

A Portovenere, dove le operazioni a mare saranno gestite dal Circolo Velico La Spezia, BPSE incoronerà i “Kings of Poets” nel corso di tre week end successivi, ripercorrendo di fatto il medesimo format proposto alla Marina di Loano. Ad aprire le danze saranno i Melges 24, attesi tra il primo e il 3 maggio; li seguiranno quindi gli Audi Melges 20 (9-10 maggio) e i Melges 32 (15-17 maggio).

Audi tron Sailing Series – Act 2 – Portovenere:
Melges 24, 1-3 maggio
Audi Melges 20, 9-10 maggio
Melges 32, 15-17 maggio

Lascia un commento