Protagonist, importante affermazione di Pata-ta alla regata di Primavera

Con un totale di quattro prove sulle sei in programma si è svolta sabato 18 e domenica 19 la Regata di Primavera organizzata dallo Yacht Club Acquafresca.
Un fine settimana, che si preannunciava con tempo incerto, ha comunque consentito di disputare almeno una prova nella prima giornata e tre nella giornata di domenica.

Nello specchio d’acqua davanti all’Isola del Trimelone ben diciotto Protagonist si sono dati battaglia fino alla fine, protesta compresa.
La vittoria finale và a Pata-ta di Bovolato Luca (1,2,3,), al secondo posto con un solo punto di distacco Gattone di Massimiliano Docali timonata da Marco Cavallini coadiuvato dal fratello Paolo (4,2,1), chiude il podio Il Peso della Farfalla di Roberta De Munari timonata da Marco Schirato (2,3,4).
Ulteriore soddisfazione per Luca Bovolato che si aggiudica anche il premio Timoniere Armatore.

Prima e unica prova del sabato contraddistinta da vento debole e altalenante, con sorpresa nello stacchetto finale, dovuta al cambiamento improvviso di direzione dell’aria che ha sovvertito i posizionamenti di classifica presenti fino a quel momento favorendo gli inseguitori che sono riusciti a tagliare il traguardo per primi.
Il risultato della prova vede al primo posto Luca di Luciano Avesani timonata da Roberto Benamati, secondo posto a Il Peso della Farfalla e terzo a l’Ombra del Vento di Luciano Galloni condotta da Giaime Baldoli.
Un po’ di rammarico per la gara condotta brillantemente da Yerba del Diablo di Andrea Barzaghi che chiude al quinto posto dopo aver dominato quasi tutta la prova.

Al termine della prima disputa, la giuria, formata da Luca Vangelisti, Giovanni Gobbi e Massimo Consolini, in maniera unanime, rinvia tutti a casa, dando appuntamento per il giorno successivo con una prima partenza anticipata alle 08.30 al fine di garantire il disputarsi del numero minimo di prove.

Gli equipaggi si sono così trovati a correre una prova con un Peler più debole del previsto con un arrivo avvincente di spinnaker che vede tagliare il traguardo da parte di Pata-ta in prima posizione seguito da Gattone e al terzo posto da Il peso della Farfalla che grazie ad un interno boa è riuscita a superare Geronimo di Patrizia Anele capitanata da Giovanni Panzera e Luca.

In attesa del cambio di Vento, la giuria decide di mandare gli equipaggi a terra dove, grazie alla ottima organizzazione e accoglienza del circolo Yacht Club Acquafresca, tutti hanno potuto gustare un ottimo e corroborante piatto di pasta.

L’arrivo del Ora ha consentito lo svolgimento di altre due prove che si sono tenute con vento pressoché regolare e disteso intorno ai 10 nodi.

La terza prova è stata dominata da Mmahhipiù del Presidente Marina Guerra condotta per l’occasione al femminile da Lorenza Mariani, secondo Pata-ta e terzo Bessi Bis di Giuliano Montegiove timonata da Davide Ballarini detto “Puma”.
Quarta ed ultima prova con ordine di arrivo che vede Gattone al primo posto, Bessi Bis al secondo e terzo posto a Pata-ta.
Questa ultima sfida e stata animata da una protesta nei confronti di Luca che ha determinato un cambiamento nei primi tre piazzamenti della classifica finale.
Il livello degli equipaggi è stato altissimo con la presenza di timonieri forti che hanno stimolato e trainato tutti i partecipanti, i quali, senza timore alcuno, hanno dato il meglio di se.

Prossimo appuntamento in occasione del Trofeo Avesani il 2 e il 3 maggio a Castelletto di Brenzone ospiti del Circolo Vela di Brenzone.

Lascia un commento