Audi tron Sailing Series, Margherita: parola di outsider

Tre prove disputate al fronte di condizioni meteo leggere e instabili hanno dato un volto inatteso alla prima classifica delle Audi tron Sailing Series Melges 32.

A Loano, dove il parterre de roi è di quelli che contano e gli scafi in acqua sono diciotto, la leadership provvisoria è infatti appannaggio di Margherita (6-1-2). Lo scafo di Roberto Mazzucato si è esaltato grazie alle puntuali chiamate di Gabriele Benussi, tattico di un afterguard cui appartiene tra gli altri Daniele Cassinari, e ha fatto ritorno in banchina forte di un margine di cinque punti su Stig (7-4-3) del binomio composto dall’armatore Alessandro Rombelli e dal tattico Francesco Bruni, al rientro nel circuito dopo il ritiro di Luna Rossa dall’America’s Cup.

In terza posizione, con un solo punto di vantaggio su G Spot (Serena di Lapigio-Brcin, 4-6-8), altra sorpresa della giornata, e tre su Delta (DeVos-McKee, 3-16-1), figura Hedgehog (8-5-4), timonato da Alec Cutler e guidato tra i salti dal due volte campione del mondo Melges 32, Cameron Appleton.

Attardati alcuni dei favoriti della vigilia, traditi dalla particolare condizione meteo: Robertissima (Tomasini Grinover-Vascotto, 1-8-16) è nona, Inga From Sweden (Goransson-Kostecki, 15-17-5) è tredicesima mentre Synergy GT (Zavadnikov-Horton, 11-13-17), vincitore del circuito 2014, è addirittura quindicesimo.

Per chi insegue, la prima possibilità di riscatto si presenterà già domani alle 12, quando avrà inizio la quarta prova dell’Act 1 delle Audi tron Sailing Series Melges 32, ospitate in occasione di questa prima frazione presso la Marina di Loano e il suo Yacht Club, sono organizzate da B.Plan Sport&Events in collaborazione con Melges Europe.

Audi tron Sailing Series – Melges 32:
1. Margherita, pt. 9
2. Stig, pt. 14
3. Hedgehog, pt. 17
4. G Spot, pt. 18
5. Delta, pt. 20

Per consultare la classifica provvisoria clicca qui.

Lascia un commento