Trofeo Princesa Sofia, a Palma le prime regate

Dopo due giorni in cui gli unici protagonisti in mare sono stati gli spettacolari Kiteboard, oggi a Palma di Maiorca, per la prima giornata “al completo” del Trofeo Princesa Sofia Iberostar, sono scesi in acqua anche i velisti delle dieci classi olimpiche che hanno scelto le Baleari per dare il via ufficiale alla stagione internazionale di regate in Europa. Più di 800 gli equipaggi, in rappresentanza di 64 nazioni, che hanno affrontato questa giornata di esordio di uno degli appuntamenti più importanti per la vela olimpica, da quest’anno tappa del circuito EUROSAF (e non più ISAF World Cup), una giornata caratterizzata da condizione di vento forte e onda.

Presente a Palma anche la Squadra Nazionale di vela diretta da Michele Marchesini, anche se quest’anno la spedizione azzurra non può contare su equipaggi di punta come quello formato da Giulia Conti e Francesca Clapcich (49er FX, classe in cui le azzurre hanno ottenuto la medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali di Santander 2014) e sulle due rappresentanti femminili della tavola a vela RS:X, Flavia Tartaglini e Laura Linares, che torneranno in regata a fine mese direttamente nella tappa di Hyeres dell’ISAF Sailing World Cup.

La Squadra non è al completo, ma questa di Palma è comunque una settimana importante, perché rappresenta una verifica dopo la chiusura dei lavori invernali e in vista degli appuntamenti di Coppa del Mondo, nonché dei vari Campionati Europei e Mondiali di classe”, ha dichiarato il DT della FIV Michele Marchesini. “Per noi sarà molto importante fare una valutazione del livello raggiunto soprattutto nelle classi dove siamo meno prestativi, a partire dalle tre che non hanno ottenuto il pass olimpico a Santander: Finn, 470 maschile e 470 femminile. Una parte dei nostri equipaggi di primo livello non è presente a Palma, vedi Conti-Clapcich, Tartaglini e Linares, in funzione di una preparazione mirata alla partecipazione alla World Cup, alla regata pre-olimpica di Rio e ai Campionati di classe, e purtroppo un infortunio domestico ha messo fuori uso anche l’equipaggio del 49er Tita-Cavalli. In ogni caso, la trasferta di Palma era prevista solo per una parte degli equipaggi, anche perché da quest’anno il Trofeo Sofia non fa più parte della Coppa del Mondo”.

Buon esordio di Silvia Zennaro che nella prima prova della giornata ha piazzato un ottimo 5° che, con il 22° della seconda prova, la piazzano al 19° posto della provvisoria. Trentanovesima Joyce Floridia, e 72esima Laura Cosentino.

Nel Nacra 17 Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri  chiudono il day 1 con un ottavo e primo posto.

Lascia un commento