Il Dinghy 12′ entra nel suo 102° anno di attività, tutti gli appuntamenti

Francesca Lodigiani è stata rieletta per la terza volta Segretario della Classe Dinghy 12’. Un segno di continuità per l’attività di questa Classe anagraficamente ultracentenaria, ma sempre molto attiva sui campi di regata e non solo.

L’Assemblea Nazionale, che si è svolta allo Yacht Club Italiano a Genova nell’ambito dell’ormai tradizionale Dinghy Day,  è stata anche l’occasione per augurare buon lavoro a Fabio Mangione, nuovo Responsabile della Sezione Dinghy 12’ Classici, che  succede a Giuseppe La Scala che tanto ha fatto per il rilancio dei Dinghy 12’ con scafo ed armo interamente in legno.

Si è inoltre varato l’intenso calendario agonistico 2015. Un calendario che si compone di oltre 100 appuntamenti di cui 10 di valenza nazionale, tra quelli della Coppa Italia Challenge e del Trofeo Dinghy 12′ Classico (TDC). Senza contare le trasferte all’estero per il Trofeo George Cockshott, unico circuito internazionale aperto alla partecipazione di Dinghy 12’ costruiti sia in vetroresina, che in legno.

Si comincerà al Lido di Venezia l’11 e 12 aprile con il primo evento della Coppa Italia per proseguire a Rimini dal 1° al 3 maggio per la prima tappa del Trofeo Dinghy 12′ Classico. Sempre a maggio (22, 23 e 24) è in programma la 19a edizione del Trofeo Siad – Bombola d’Oro, valido anche come tappa italiana del Trofeo George Cockshott.  Il 30 e 31 maggio a La Spezia la seconda tappa del TDC organizzata nell’ambito del Mariperman che quest’anno dedica particolare attenzione al  Dinghy 12′. A giugno (12,13 e 14) il TDC sarà a Napoli, mentre il 27 e il 28 giugno la Coppa Italia farà tappa a Punta Ala.

Il 17, 18 e 19 luglio il programma della Classe prevede un grande evento congiunto a Bracciano con lo svolgimento in contemporanea di una tappa della Coppa Italia e di una del Trofeo Dinghy Classico, cui seguirà  la domenica un raduno di Dinghy 12’ d’epoca.

La stagione dei Dinghy 12’ si concluderà con tre eventi concentrati nel mese di settembre: l’ultima tappa del TDC a Varazze il 5 e 6 settembre, la Monaco Classic Week (12 e 13 settembre) a Montecarlo e infine il Campionato Italiano a Mondelloospitato dal Circolo della Vela Sicilia (24 – 27 settembre).

Dopo l’assemblea sono stati premiati i migliori della stagione:  Vittorio d’Albertas (Campionato Italiano e Coppa Italia 2014), Enrico Michel (Ranking List 2014) e Italo Bertacca (primo Dinghy 12’ Classico in Coppa Italia e Ranking List 2014). Proclamato Dinghysta dell’Anno il napoletano Ugo Leopaldi.

Francesca Lodigiani, al termine dell’assemblea oltre a ringraziare gli iscritti per la fiducia, ha espresso soddisfazione per la vivacità di una Classe che oltre a continuare ad attrarre nuovi adepti, anche blasonati, riesce a far convivere felicemente e a far regatare insieme le varie tipologie di Dinghy 12’. E ciò non solo nelle regate nazionali, ma anche nei numerosi e frequentati appuntamenti locali, veri punti di forza della Classe.

Fabio Mangione, responsabile  della sezione  Dinghy 12’ Classici, ha voluto poi sottolineare come il Dinghy 12’ nonostante la tradizione centenaria, si tenga al passo con i tempi: in questo senso vanno l’apertura della pagina Facebook che si aggiunge al recente lancio del nuovo sito. www.dinghy12classico.it

Lascia un commento