Velista dell’anno 2015: Zennaro e Bissaro-Sicouri avanzano alla terza fase

Si è conclusa il 15 marzo, con il voto online ancora vincolante, la seconda fase delle votazioni per il velista dell’anno 2015.

La prima fase si era conclusa il 15 febbraio e aveva ridotto il numero dei candidati da 120 a 52, la seconda fase appena conclusa ha ulteriormente scremato i candidati riducendoli a 25, tra questi Silvia Zennaro atleta chioggiotta della Compagnia della Vela di Venezia

Assieme a lei fa piacere vedere Vittorio Bissaroe Silvia Sicouri equipaggio plurititolato nel Nacra 17 e, inutile nasconderlo, grande speranza della vela azzurra per una medaglia alle Olimpiadi 2016.

La terza fase della votazione porterà i candidati da 25 a 5 attraverso il voto on line dal 30 marzo al 13 aprile; in questo caso il voto sarà solo consultivo per una giuria di specialisti del Giornale della Vela che selezionerà i 5 candidati anche tenendo conto delle preferenze espresse on line. I 5 candidati scelti andranno a contendersi non solo il premio Velista dell’anno 2015, ma anche i premi Velista dell’anno“Passion” (al velista che si sarà distinto per la passione verso la vela e il mare), Velista dell’anno“Innovation”(al velista che avrà ideato qualcosa di innovativo nel campo della progettazione o dell’attrezzatura), Velista dell’anno “High Performance” (al velista che avrà dimostrato più grinta agonistica vincendo regate di alto livello).

I vincitori saranno resi noti l’8 maggio in occasione della Giornata dei Campioni a Santa Margherita Ligure nel corso del TAG Heuer Vela Festival.

Lascia un commento