Laser, il caos è totale. Interviene l’Ilca ma la soluzione appare distante

Sembra farsi sempre più complicata la vicenda che riguarda la classe Laser in Italia e, in modo particolare le sue due associazioni.  Ad intervenire ed esprimersi sull’anomalia – tutta italiana – è stata anche l’Ilca, l’associazione mondiale della classe Laser.

Il sodalizio che raggruppa gli atleti della classe velica più diffusa al mondo, ha infatti negato il riconoscimento internazionale  richiesto dalla nuova associazione AICL (Associazione Italia Classi Laser), recentemente riconosciuta dalla FIV, confermando che il proprio riferimento resta l’Assolaser.

Tra le immediate conseguenze gravi, si registra -come riporta un articolo apparso oggi sul portale Saily.it – la mancata autorizzazione della FIV al club di Malcesine a relazionarsi con ILCA per la prevista organizzazione di una regata internazionale.

Lascia un commento