Campionato Italiano Minialtura: Il punto a due mesi dal via

A due mesi dal via del prossimo Campionato Italiano Minialtura, che lo ricordiamo si disputerà a Chioggia dal 8 al 10 maggio prossimi, è già tempo di primi bilanci per il Circolo Velico Il Portodimare.

A Chioggia l’intensa macchina organizzativa è già avviata da alcuni mesi ed a fare il punto della situazione è Gianfranco Frizzarin, presidente dell’associazione padovana che per il secondo anno consecutivo ha ricevuto dalla Federazione Italiana Vela e dall’Uvai il mandato di organizzare l’evento che assegnerà lo scudetto della classe minialtura. “A 60 giorni dall’inizio del Campionato – spiega Frizzarin– sono già 20 gli equipaggi che hanno inoltrato la propria pre-iscrizione e compaiono nella entry-list della manifestazione, pubblicata sul sito internet ufficiale. A questi vanno aggiunti altri team come quello del campione in carica Enrico Zennaro, dei nostri giovanissimi atleti di Arkanoè AleAli by Montura ed il Farr 280 di Piero Paniccia, che hanno già confermato la loro presenza. Contiamo che nelle prossime ore la entry-list possa crescere ulteriormente con l’inserimento di parecchi meteor appartenenti alla flotta di Chioggia, da sempre una delle più numerose dell’Adriatico. Voglio ricordare a tutti gli armatori che le imbarcazioni che si iscriveranno entro il 30 marzo beneficeranno di uno sconto sulla tassa di iscrizione. Verrà inoltre riconosciuto un contributo di € 20.00 per barca, all’Associazione di Classe che effettuerà l’iscrizione cumulativa di almeno 10 barche. Mi ritengo molto soddisfatto – conclude Frizzarin – per i risultati fin qui raggiunti e desidero ringraziare tutti coloro che stanno lavorando per l’ottima riuscita di questo Campionato.

Ad alzare ulteriormente il livello tecnico della manifestazione la conferma dell’arrivo in laguna anche del Melges 24 del team d’altura del Centro Sportivo dell’Aeronautica Militare, vincitore lo scorso anno in quel di Pozzuoli della Coppa Italia Minialtura davanti Garopera Insider, l’Este 24 di Raimondo Cappa. “La nostra partecipazione al campionato non è una nuova esperienza ma un ritorno, – spiega Giancarlo Siemoli, skipper del Melges 24 dell’Areonautica Militare –  avevamo vinto il titolo al Campionato di Napoli nel 2003. Il Minialtura è sempre stata una attività che ci ha appassionato molto ma l’abbiamo dovuta interrompere per un ridimensionamento delle attività della sezione vela AM, concentrata e  indirizzata verso le classi olimpiche e all’altura. Attualmente le nostre attività hanno raggiunto i targhet di alto livello richiesto dalla Fiv e dal centro sportivo dell’aeronautica Militare ed al momento possiamo usufruire di imbarcazioni in comodato d’uso da privati armatori che le mettono a nostra disposizione, questo ci permette di gareggiare in diverse classi veliche e di affrontare sempre nuove sfide. La scelta del Melges 24 non è causale ed è risaputo che assieme all’Este 24 sono due imbarcazioni che possono competere con obbiettivi precisi al campionato Italiano.

Il comitato organizzatore invita gli armatori a compilare il modulo di pre-iscrizione anche nel caso la partecipazione non sia ancora definitiva. Esso consentirà di stilare una lista provvisoria delle partecipazioni al Campionato e  non rappresenta nessun vincolo per gli equipaggi. Per l’iscrizione ufficiale si farà fede a quanto indicato sul bando di regata.

Il Campionato Italiano Minialtura è organizzato dal Circolo Velico Il Portodimare con il patrocinio e il contributo del Comune di Chioggia. Partner del Campionato Italiano Minialtura sono Banca di Credito Cooperativo di Piove di Sacco, Montura, Darsena le Saline, Wd-40, Nanoprom, Pavan Group, Alilaguna, Prodigi della Terra e Project GeoSinertec. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, sito di riferimento per tutto il movimento velico per Alto-Adriatico.

Clicca qui per compilare il modulo di pre-iscrizione
Clicca qui per visualizzare la entry-list

Lascia un commento