La stagione 2015 di Enrico Zennaro con la prova Extreme Sailing Series

Con la stagione 2015 Enrico Zennaro si appresta a raccogliere i frutti del tempo dedicato al mondo dei multiscafi. Reduce dalle esperienze targate Red Bull Youth America’s Cup, GC32 ed Extreme 40, il velista chioggiotto è infatti stato scelto come tattico di Lino Sonego Team Italia, unico equipaggio italiano tra quelli iscritti alle Extreme Sailing Series.

Riservato agli Extreme 40, il circuito organizzato da OC Sport è a giusta ragione considerato tra i più competitivi e prestigiosi del calendario internazionale. Una “chiamata” importante per Zennaro, che nel programmare la sua stagione ha dato precedenza agli impegni griffati Extreme Sailing Series: “Era già da alcune stagioni che guardavo con interesse al circuito Extreme 40 e quando sono stato contattato da Lino Sonego Team Italia ho colto l’occasione al volo, affascinato dall’idea di condividere l’esperienza con velisti come Lorenzo Bressani e Gabriele Olivo e di affrontare campioni come Roman Hagara, Peter Steinacher, Ian Williams, Jes Gram-Hansen, Leig McMillan e Sarah Ayton. Si tratta di un impegno che, con i suoi otto eventi, occuperà buona parte della mia stagione agonistica che sono convinto sarà una delle più importanti per la mia crescita professionale“.

Archiviata la tappa d’esordio, andata in scena a Singapore a inizio febbraio, con risultati incoraggianti, Lino Sonego Team Italia si appresta a navigare a Muscat, in Oman, tra l’11 e il 14 febbraio. Seguiranno poi le trasferte di Qingdao (CHN, 1-4 maggio), Cardiff (GBR, 17-20 giugno), Amburgo (GER, 23-26 luglio), San Pietroburgo (RUS, 20-23 agosto), Istanbul (TUR, 1-4 ottobre) e Sydney (AUS, 10-13 dicembre).

Fuori dal circuito Extreme Sailing Series, Enrico Zennaro tenterà di difendere il titolo Italiano Minialtura nelle acque di casa (6-10 maggio) “…anche se la barca è ancora da definire, ma conto di sciogliere la riserva al più presto” prima di spostarsi a Scarlino, dove tra l’11 e il 17 maggio con Bronenosec tenterà un’altra difesa, quella del Mondiale Swan 60.

In estate sono previsti due appuntamenti, entrambi a Punta Ala, con il Grand Soleil 42 Race Cronos: la 151 miglia, una prova di altura in programma tra il 30 maggio e l’1 giugno, e il Trofeo Gavitello d’Argento. A settembre, invece, Zennaro sarà di scena sul Baltico (Nord Stream Race, 16-25 settembre) e Chioggia (Chioggiavela, 27 settembre).

La stagione di Enrico Zennaro si dovrebbe concludere verso la fine di dicembre con la partecipazione alla Rolex Sydney-Hobart, regata di altura che, assieme alla Rolex Fastnet Race, è considerata la più dura al mondo.

Anche nel corso della stagione 2015 Enrico Zennaro sarà seguito da Montura, azienda leader nella produzione di abbigliamento tecnico, e dalla Darsena Le Saline – Sporting Club. Proprio il direttore dello Sporting Club Le Saline, Marco Buleghin, ha voluto dare il suo in bocca al lupo al velista chioggiotto: “Anche quest’anno continueremo a supportare Zeta Racing e il suo atleta di punta: Enrico Zennaro. Il percorso fatto in questi anni ha prodotto reciproche soddisfazioni: l’immagine e il talento di Enrico sono diventati un’icona del marina e la partnership si è ulteriormente rafforzata con la sua presenza in occasione di manifestazioni sportive ospitate dalla nostra struttura, sia come atleta partecipante, sia come testimonial. Sono allo studio delle attività che vedranno – anche per la stagione 2015 – l’utenza del marina a stretto contatto con Enrico: tornerà ad esempio Sail with the Champion, in cui Zennaro farà da trainer a bordo di imbarcazioni da competizione“.

Lascia un commento