Enrico Zennaro vola con Lino Sonego Team Italia alla Extreme Sailing Series

Fervono i preparativi tra i migliori velisti del mondo che tra una settimana si raduneranno a Singapore per il primo Act della stagione delle Extreme Sailing Series, nel famoso campo di regata stile stadio del Marina Bay. Il circuito, giunto alla sua nona edizione, avrà ancora al suo fianco il main partner Land Rover e vedrà la presenza di nuovi volti e nuovi team. Il direttore di regata Phil Lawrence si aspetta un avvio di stagione imprevedibile e di alto livello: “La downtown di Singapore è sempre una vetrina formidabile per le regate stile stadio degli Extreme 40 e come evento di apertura renderà da subito il livello della competizione molto alto. Sarà un battesimo del fuoco per i nuovi team, mentre i più esperti dovranno affrontare regate impegnative con venti leggeri e instabili, talvolta con forti raffiche generate dai frequenti temporali locali. Con una flotta cosi di talento e diversificata sulla griglia di partenza, possiamo aspettarci regate spettacolari e azioni da brivido tipiche delle Extreme Sailing Series“.

I nove team composti da quarantacinque velisti di livello mondiale, in rappresentanza di dieci nazionalità, saranno sulla linea di partenza ai piedi dei grattacieli di Singapore, per il primo Act della stagione supportato dal partner locale Aberdeen Asset Management, in programma dal 5 all’8 febbraio. A seguire le formazioni ufficiali con le liste equipaggi per l’evento di apertura.

ACT 1 Singapore
Lino Sonego Team Italia (ITA)
La squadra italiana, novità del 2015, sarà guidata da Lorenzo Bressani, che per due anni è stato in ‘nomination’ nel premio Velista dell’Anno ISAF. Bressani e l’equipaggio italiano composto da Enrico Zennaro e Gabriele Olivo hanno un impressionante curriculum complessivo che include venti titoli mondiali in diverse classi, mentre Adam Kay e Tom Buggy dal Regno Unito, forniranno al team italiano a Singapore la loro preziosa esperienza a bordo degli Extreme 40. “Singapore sarà la nostra prima regata nel circuito, e rappresenta un test molto importante e un’opportunità per impostare le dinamiche dell’equipaggio a bordo – ha commentato lo skipper Lorenzo Bressani –L’obiettivo del team in questa stagione è di fare esperienza nella classe e di crescere Act dopo Act. Con Lino Sonego Team Italia abbiamo pianificato un programma di tre anni e Singapore è solo l’inizio di un lungo percorso”.

Skipper/Timoniere: Lorenzo Bressani (ITA)
Randista: Enrico Zennaro (ITA)
Tailer: Gabriele Olivo (ITA)
Prodiere: Tom Buggy (GBR)
Floater: Adam Kay (GBR)

Lascia un commento