Dinghy: Ritorna nel mercato il mitico Bonaldo

Come l’Araba Fenice riprese il volo ecco che il ”Bonaldo”, un Dinghy 12,’ costruito dal Cantiere omonimo e più precisamente dalle sapienti mani di Danilo il titolare, ritorna nel mercato ad opera dell’imprenditore Enrico Zaffalon.

Danilo è lo stimato costruttore di Dinghy apprezzati in tutta Italia e non solo. Negli ultimi anni la produzione del “Cantiere Bonaldo” è molto rallentata fino a non esistere più una vera e propria produzione. Ma ciò ha solo reso ancora più ambite e desiderate le sue barche, rinomate non solo per le prestazioni ma anche e soprattutto per una lavorazione attenta e precisa anche nei minimi particolari. Oggi Danilo Bonaldo ha una età avanzata, ha superato gli ottanta, e i medici e la famiglia lo hanno consigliato di rallentare il ritmo e di godersi in pace la vita. Così Danilo Bonaldo ha deciso di cedere la sua attività mettendo in vendita lo stampo del dinghy così famoso e tutti i suoi segreti, compreso la sua ultima creatura nata.

La società che ne cura da oggi la commercializzazione è la zf media, una società di marketing di cui Enrico Zaffalon è socio e amministratore. Il sito web curato dalla medesima è già attivo su www.bonaldo.dinhy12.com come pure il profilo Facebook ed altri “social”, tutti creati e curati da zf media.

“Chicca finale” è la costituzione del club “BdTwelve” che assocerà i vecchi e i nuovi possessori del mitico dinghy Bonaldo, con un ricco programma di eventi e iniziative. Tutto lascia presagire quindi a un glorioso successo sia di mercato sia di critica e la sua commercializzazione sarà a breve supportata da alcune richieste di acquisto confermate di recente.

La costruzione sarà curata da un noto cantiere navale, uno tra i migliori costruttori d’imbarcazioni da regata che, con la sua esperienza, saprà innalzare ancora di più il già elevato livello di qualità di questa imbarcazione. Per l’occasione zf media ha deciso di proporre, per i primi cinque modelli del 2015, un prezzo davvero concorrenziale di mercato per il quale al momento si contano alcune prenotazioni.

L’assemblaggio degli accessori e la consegna dell’imbarcazione saranno curati dalla società Nautimare di Mestre che già collabora da qualche tempo con zf media e che è presente nel mercato della nautica con grande esperienza da più di quaranta anni.

Lascia un commento