Segnalamenti Marittimi: I segnali cardinali

Ogni tipo di segnalamento possiede delle caratteristiche particolari, quali il colore e la caratteristica della luce per i segnali luminosi, la forma ed il colore dei miragli, e così via, che forniscono informazioni utili al loro riconoscimento univoco ed al loro utilizzo. Il sistema internazionale di segnalamenti I.A.L.A. (International Association of Lighthouse Authorities) codifica tali caratteristiche raggruppando i segnali in 5 categorie: segnali laterali, segnali cardinali, segnali di pericolo isolato, segnali di acque sicure e segnali speciali.

I segnali cardinali segnalano aree di pericolo in orientamento rapportato a punti cardinali rispetto alla posizione del segnale e precisamente: pericolo a sud, passa a nord; pericolo a ovest, passa a est; pericolo a nord, passa a sud, pericolo a est, passa a ovest. Sono di colore nero e giallo, con le strisce nere indicanti i vertici dei miragli, costituiti da due coni sovrapposti. Di notte segnalano attraverso luci scintillanti con diverse caratteristiche.

Cardinale nord (passare a nord)

IALA north cardinal mark.png

colore : nero – giallo
miragli : due coni neri puntati verso l’alto
luce : bianca scintillante continua

Cardinal N Q.gif

Cardinale est (passare a est)

IALA east cardinal mark.png

colore : nero – giallo
miragli : due coni neri puntati verso l’alto e verso il basso uniti per la base
luce : bianca scintillante a gruppi di tre

Cardinal E Q.gif

 

Cardinale sud (passare a sud)

IALA south cardinal mark.png

colore : nero – giallo
miragli : due coni neri puntati verso il basso
luce : bianca scintillante a gruppi di sei

Cardinal S Q.gif

Cardinale ovest (passare a ovest)

IALA west cardinal mark.png

colore : nero – giallo
miragli : due coni neri puntati verso l’alto e verso il basso uniti per i vertici
luce : bianca scintillante a gruppi di nove

Cardinal W Q.gif

Lascia un commento