Campionato Autunnale Lignano, Sagola su tutti

Si è conclusa a Lignano la XXVI edizione del Campionato Autunnale della Laguna, organizzata come da tradizione dallo YC Lignano, sodalizio presieduto da Massimo “Gazza” Verardo. Una “bora” sostenuta che ha tratti ha superato i 20 nodi ha permesso al Comitato di Regata, presieduto da Stefano La Bella di disputare due belle e impegnative prove a bastone davanti al litorale friulano.

Il via per entrambe le flotte è stato dato alle ore 11,00, con un vento di direzione 70 gradi con intensità di circa 14/15 nodi, che è andato crescendo durante la regata. Dopo la prima prova il comitato ha prudentemente fatto rientrare le imbarcazioni del diporto e ha dato il via, verso le 13,00 alla seconda prova per la flotta ORC/IRC con un vento di 20 nodi sempre dalla medesima direzione. Con queste ultime due prove, e con un totale di 6 prove disputate durante il Campionato, la classifica vede la vittoria overall in classe ORC e IRC di SAGOLA, di Pierobon, che per l’occasione ha avuto a bordo un ospite d’eccezione, l’amico e avversario di sempre Sergio Taccheo, armatore del GS43 Athiris & Co. Nei vari raggruppamenti ORC, in classe 0/2 vittoria di FANATIC di Peresson, in classe 2 il successo del IY 13.98 TAKE FIVE di Dal Pont e in classe 3/4, la più numerosa, oltre al già citato SAGOLA, vincitore, al secondo posto il T34 OUR CALYPSO portato da Andrea Micalli e al terzo l’inossidabile X332 DIECIxDIECI di Sandro Fabbro.

La classifica IRC, in classe A vede la vittoria dell’X50 VICTOR X di Vittorio Margherita, seguito dal DARA 3 e da MARINARIELLO. La classe B vede ancora il primato di SAGOLA, seguito da OUR CALYPSO e da FURKOLKJAAF di Massimo Polo. Il Secondo Trofeo del Diporto corso in Open, ha visto i successi di TOCAI in Alfa, TWENTY ONE in Bravo, ROBY in Charlie, LUPACCIO in Delta e SOGNO BLU in Foxtrot. La cerimonia di premiazione si è svolta in serata nella sede dello YC Lignano alla presenza delle autorità comunali, della direttrice del Marina di Punta Faro, partner e sponsor dell’evento, e di una rappresentanza del Rotary Club, che ha voluto, in questa occasione, mettere in palio un particolare trofeo denominato “Cuccioli a Bordo”, che andava all’imbarcazione del diporto che avrebbe portato a bordo più giovanissimi.

Il Trofeo è stato vinto dall’imbarcazione TWENTY ONE. Grande festa finale poi, come da tradizione consolidata, al Blue Marlin del Marina di Punta Faro, con cinghiale allo spiedo per tutti, birra, lotteria e musica dal vivo.

Per le classifiche complet: www.yclignano.it

Lascia un commento