Fincantieri e la Marina Militare insegnano alle Marine Estere

Fincantieri e la Marina militare italiana hanno firmato a La Spezia la convenzione “Fincantieri Training Academy”, un progetto nato come percorso di cooperazione tra Forze Armate e industria.

L’accordo, firmato dal Comandante Logistico della Marina, Ammiraglio ispettore capo Stefano Tortora, e dal Direttore Post Vendita e Servizi della Direzione Navi Militari di Fincantieri, Paolo Frino, ha lo scopo di fornire prestazioni specifiche agli equipaggi delle navi in costruzione presso gli stabilimenti Fincantieri per le Marine estere.

Attraverso questo programma di addestramento, la Marina Militare Italiana metterà a disposizione il proprio patrimonio di competenza, disciplina e tradizione, consentendo a Fincantieri di integrare i corsi industriali con quelli più strettamente a indirizzo militare, allargando in questo modo l’offerta formativa alla conduzione della nave in sicurezza, all’organizzazione di bordo e all’esecuzione di esercitazioni con uscite in mare.

In virtù di questa collaborazione Fincantieri potrà proporsi sui mercati internazionali con un pacchetto “chiavi in mano”, costituito non più solo dal mezzo navale, ma anche completo di addestramento dell’equipaggio e del supporto post vendita.

L’unione delle capacità della Marina Militare e di Fincantieri si configura quindi come un esempio virtuoso di fare sistema a vantaggio del Paese.

Una prima collaborazione tra Fincantieri e la Marina nell’addestramento degli equipaggi delle Marine straniere si è già avuto nell’ambito del programma per la realizzazione dell’unità navale anfibia per la Marina algerina “Kalaat Beni-Abbes”.

Fonte: Ansa.it

Lascia un commento