Conclusa a Palma l’ISAF Annual Conference, tutte le novità

 

Dopo otto intensi giorni di riunioni, si è conclusa a Palma di Maiorca l’ISAF Annual Conference 2014, con più di 500 delegati in rappresentanza di oltre 70 Paesi coinvolti in quello che è l’appuntamento più importante dell’anno per quanto riguarda il futuro della vela a qualsiasi livello. Appuntamento che si è chiuso con le votazioni, venerdì e sabato, dell’ISAF Council, che ha approvato (o bocciato) le varie proposte discusse nei giorni precedenti. Queste, in sintesi, le principali novità.

  • Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016

Dopo accese discussioni, è stato deciso il formato dell’ultimo giorno di regate per le classi 49er e 49er FX: per entrambe, i Giochi si chiuderanno con una Medal race a punteggio doppio su un campo di regata senza delimitazioni e con un target time di 20 minuti. Sempre riguardo alle regate olimpiche, è stato inoltre deciso, per assicurare la massima trasparenza, che tutte le attrezzature saranno assegnate con un sorteggio pubblico.

Il Consiglio dell’ISAF ha poi approvato le raccomandazioni dell’Events Committee inerenti le regate da prendere in considerazione per quanto riguarda il Sistema di Qualificazione per Rio 2016 nel prossimo biennio, con l’obiettivo di garantire la partecipazione dei migliori atleti e allo stesso tempo un’ampia rappresentanza continentale (i dettagli delle regate sul sito dell’ISAF).

  • L’IFDS con l’ISAF

Si è poi finalmente concluso il processo di fusione tra l’IFDS (l’Associazione Internazionale della vela per disabili) e l’ISAF, con la creazione dell’ISAF Disabled Sailing Committee, che sarà responsabile delle regate veliche dei Giochi Paralimpici (e relative selezioni), dei Campionati Mondiali IFDS e di tutti gli aspetti legati all’attività della vela paralimpica.

  • Classificazione degli atleti

La submission 025-14 che riguardava la classificazione degli atleti è stata ritirata prima della riunione del Consiglio, ma con un accordo che prevede l’attuazione di una revisione del sistema, che sarà discussa tra l’Executive e l’ISAF Sailor Classification Commission.

  • ISAF Youth Worlds

Sarà Corpus Christi, nel Texas, la sede dell’ISAF Youth Sailing World Championship 2018: niente Mondiali per la nostra Lampedusa, quindi, candidata ad ospitare la manifestazione, con la speranza che nella splendida isola possano comunque essere organizzate altre manifestazioni di livello internazionale. Il Consiglio ha inoltre approvato, sempre per i Mondiali giovanili, il programma le seguenti classi a partire dall’edizione 2017: Laser Radial M, Laser Radial F, 420 M, 420 F, RS:X 8.5 M, RS:X 8.5 F, Sirena SL16, 29er M e 29er F. L’Equipment Committee ha poi proposto, sempre a partire dal 2018, il nuovo Nacra 15 come futuro catamarano open al posto del Sirena SL16, proposta che sarà discussa all’ISAF Mid-Year Meeting 2015 in programma a metà anno a Muiden, in Olanda.

  • Varie

Il Campionato del Mondo ISAF di Match Race femminile 2016 è in programma a Sheboygan, negli Stati Uniti, mentre Noumea, in Nuova Caledonia, ospiterà l’ISAF Youth Match Racing World Championship 2016, previa definitiva assegnazione dopo una visita in loco. La Nations Cup Grand Final 2015 si disputerà invece a Vladivostock, in Russia, mentre le finali continentali della medesima Nations Cup si terranno a Buenos Aires (ARG), Zallaq (BRN), Howth (IRL), San Diego (USA), Tunisi (TUN) e Brisbane (AUS).
Macao e Montserrat hanno inoltre ricevuto lo status di nuovi membri associati dell’ISAF.

La submission 127-14 riguardante le Regole di Regata è stata approvata ed entrerà in vigore dal 1mo gennaio 2015. Altre modifiche alle Regole di Regata sono state approvate a seguito delle raccomandazioni delle commissioni di esperti e saranno inserite nella prossima edizione delle Regole di regata per il quadriennio 2017-2020.

Come già accennato, l’ISAF Mid-Year Meeting 2015 si svolgerà a Muiden, in Olanda, dal 7 al 9 maggio 2015, mentre la prossima ISAF Annual Conference si terrà a Sanya, in Cina, dal 7 al 14 novembre 2015.

I dettagli di tutte le decisioni prese in occasione dell’Annual Conference 2014, presenti nei verbali delle riunioni del Consiglio ISAF e di tutti i comitati, saranno pubblicati nelle prossime settimane all’indirizzo www.sailing.org/meetings.

 

Lascia un commento