Rolex Farr 40 World Championship: Di Plenty i primi acuti

E’ iniziato a San Francisco il Rolex Farr 40 World Championship 2014. Il vento medio-leggero da sud-ovest e il mare calmo hanno consentito al Principal Race Officer Peter “Luigi” Reggio di portare a termine tre prove, l’ultima delle quali conclusa a termine della terza bolina.

Al pari del Mondiale 2013, vinto da Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 5-7-6), il leader della prima ora, Plenty (Roepers-Hutchinson, 1-1-1), comanda con tre primi. Ma a differenza dell’allora battistrada Charisma, alla vigilia considerato un outsider, il team di Alex Roepers viene dalla vittoria nel circuito statunitense, e da una serie di prestazioni in crescendo.

A una partenza del genere ha resistito meglio di tutti Transfusion (Belgrano Nettis-Slinsgby, 3-2-4), campione del mondo 2011 giunto per l’occasione dall’Australia.

Lo scafo di Guido Belgrano-Nettis è anello di congiunzione con il gruppo degli inseguitori, cui appartengono un convincente Estate Master (Hill-Campbell, 4-3-8), la rivelazione della stagione Voodoo Chile (Hunn-Chapman, 9-6-3) e Enfant Terrible-Adria Ferries.

Coordinato e pulito in fase di manovra, il team di Alberto Rossi ha vissuto una giornata condizionata da episodi costati una manciata di punti, ma ha comunque confermato di possedere il giusto approccio mentale, come nel corso della seconda prova, chiusa in rimonta dopo una penalità rimediata per un tocco di boa.

A tre punti dall’Enfant Terrible Sailing Team seguono Flash Gordon 6 (Jahn-Williams, 2-8-11), eclissatosi dopo un brillante avvio, e Groovederci (Demourkas-Appleton, 8-4-9).

Il Rolex Farr 40 World Championship 2014 riprenderà domani, al fronte di un regime meteo che dovrebbe essere fotocopia di quello odierno. Identico anche il programma della giornata, con il Comitato di Regata intenzionato a portare a casa altri tre risultati. Organizzata dal San Francisco Yacht Club, la manifestazione si concluderà sabato, dopo lo svolgimento della decima prova.

A bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries regatano Alberto Rossi (owner-driver), Vasco Vascotto (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Giovanni Cassinari (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (freestyler), Daniele Fiaschi (pitman), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (comandante-prodiere). L’attività del team, in regata sotto il guidone del New York Yacht Club, è coordinata dal coach Marchino Capitani, incaricato del design vele per conto di North Sails.

Per consultare la classifica clicca qui.
Per rivedere le dirette delle regate odierne commentate in italiano clicca qui.

Lascia un commento