Campionati Italiani Classi Olimpiche: Silvia Zennaro fa il bis, suo anche il tricolore 2014

Ultima giornata di regate per i CICO 2014, i Campionati Italiani Classi Olimpiche che quest’anno di sono disputati a Loano (Savona) e a Riva del Garda (Trento).

CICO Riva del Garda
Ultima giornata di regate a Riva del Garda per le classi Laser Standard e Radial, che hanno concluso il Campionato disputando altre due prove con un’Ora d’intensità media.

Come l’anno scorso, i Campioni Italiani sono Francesco Marrai delle Fiamme Gialle tra i Laser Standard e Silvia Zennaro della Compagnia della Vela di Venezia tra i Radial.

Nella classe Standard, Alessio Spadoni (CC Aniene) ha iniziato la giornata alla grande vincendo la prima prova (la sesta del campionato) davanti a Robert Scheidt (CV Torbole), mentre Enrico Strazzera (YC Cagliari) è incappato in una bandiera nera in partenza. In questa prima prova di giornata, Francesco Marrai ha chiuso al quarto posto dietro l’ungherese Benjamin Vadnai. Con un vento in calo, la seconda prova è stata caratterizzata da un bel duello tra Scheidt e Marrai, scena vista più volte durante questi campionati. Il campione brasiliano ha avuto la meglio e ha vinto l’ultima prova davanti a Marrai, assicurandosi il primo posto overall, ma l’atleta delle Fiamme Gialle ha conquistato il suo quarto titolo Italiano Laser Standard, il secondo consecutivo. Alessio Spadoni si è classificato secondo dopo aver disputato un bel campionato, peccando soltanto di un po’ di regolarità, mentre Enrico Strazzera è terzo, dopo un’ultima giornata da dimenticare (una squalifica e un 18mo).

Qui le classifiche complete della classe Laser Standard: www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r1598-result-f3406.htm

Nella classe Radial, la vincitrice overall è risultata la lituana Gintare Scheidt del CV Torbole, nonostante un’ultima giornata meno brillante degli altri giorni. Con una vittoria nella prima prova di oggi e un ottavo posto, Silvia Zennaro della Compagnia della Vela di Venezia si è aggiudicata il suo secondo titolo italiano consecutivo (dopo 5 titoli nazionali nella classe Europa). Al secondo posto Joyce Floridia (Fraglia Vela Riva) che ha completato la sua rimonta superando la turca Donertas e Martha Faraguna (Yacht Club Adriaco), che si è dovuta accontentare del terzo posto.

Assegnati anche i titoli Under 21, andati a Zeno Gregorin della Società Velica Oscar Cosulich (secondo Simone Salvá del Circolo Nautico Brenzone e terzo Rocco Cislaghi del Planet Sail Bracciano) tra gli Standard, e a Joyce Floridia davanti a Martha Faraguna e Valentina Balbi dello Yacht Club Italiano.

Qui le classifiche complete della classe Laser Radial: www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r1598-result-f3407.htm

Il CICO di Riva è stato organizzato, sempre su delega della FIV, dalla Fraglia Vela di Riva del Garda.

CICO Loano
Giornata finale senza vento a Loano, per un Campionato condizionato dal meteo: oggi il comitato di regata ha atteso invano il vento fino alle 15:30, poi è stato costretto dalla bonaccia ad alzare bandiera bianca e così soltanto per le classi Nacra 17, 49er e 49er FX è stato possibile assegnare i titoli Italiani, in virtù del numero minimo di prove (quattro) portate a termine.

Titoli che sono andati a Francesco Porro e Caterina Marianna Banti del Circolo Canottieri Aniene tra i Nacra 17 (secondi Francesco Sabatini-Marcella Mamusa e terzi David Bondì-Laura Marimon, tutti del CC Aniene), a Uberto Crivelli Visconti e Gianmarco Togni del Circolo del Remo e della Vela Italia tra i 49er (secondi Jacopo Plazzi-Umberto Molineris del CC Aniene e terzi Giorgio e Francesco Pantzarzis del Circolo della Vela Bari) e ad Ottavia Raggio e Paola Bergamaschi del Circolo Velico La Spezia tra i 49er FX (seconde Giulia Genesio e Francesca Volpi del Circolo Nautico Loano e terze Martina Castagna e Lucia Miani della Fraglia Vela Riva).
Niente titoli invece per le classi 470, Finn e 2.4 mR, che con due prove portate a termine nell’arco di quattro giorni non hanno raggiunto il limite minimo di regate richiesto.

Per la cronaca, le vittorie finali sono comunque andate ad Antonio Squizzato della Canottieri Garda Salò (2.4 mR maschile), Rossella Mengascini dell’ASD Liberi nel vento (2.4 mR femminile), Giorgio Poggi delle Fiamme Gialle (Finn), Elena Berta e Giulia Paolillo del CC Aniene (470 femminile) e Francesco Rebaudi-Matteo Ramian dello Yacht Club Italiano (470 maschile)
Il CICO è stato organizzato su delega della FIV dal Circolo Nautico Loano con lo Yacht Club Marina di Loano, il Circolo Nautico Andora, il Circolo Nautico Al Mare di Alassio e il Circolo Nautico del Finale, con il patrocinio del Comune di Loano, Regione Liguria e Fondazione De Mari, e con Marina di Loano come sede.
Qui le classifiche finali: www.cicoloano.it/classifiche2014

Lascia un commento