Maramao ed Engy conquistano la Coppa Minialtura e la Meteor d’Autunno

Dopo lo stop dello scorso anno imposto dalle condizioni meteo, il 2014 ha regalato uno splendido weekend per lo svolgimento della Meteordautunno e della Coppa Minialtura. Sono infatti 11 i Meteor presenti per l’ultima prova valida per il Campionato Zonale di Classe mentre solo 4 i Minialtura presenti al termine di una stagione per loro molto impegnativa e, forse, un po’ troppo anticipata come calendario, fatto sta che i numeri, dopo il grande successo del Campionato Italiano in casa, non sono più stati di rilievo.

Sabato molte difficoltà per il CdR alle prese con un “borino” in calo che ha permesso lo svolgimento di una prima prova discreta e di una seconda terminata appena in tempo prima del nulla totale, bravo il CdR a dare la riduzione di percorso per i Meteor al termine del primo giro; domenica invece flotte già in mare per la prima partenza alle ore 10,00 con un bel vento da NE che ha tenuto per tutta la mattinata consentendo lo svolgimento di 3 belle regate.

Complimenti a Stefano Bragadin, presidente del CdR ottimamente coadiuvato da Turra, Rigoni, Fracasso e Dal Maschio e complimenti anche alle persone dei mezzi di assistenza che hanno lavorato veramente bene e molto.

Per quanto alle regate, bel duello nei Minialtura tra l’Este 24 Maramao e l’Ufo 22 Oca Gialla. Tre vittorie per Maramao e 2 per Oca Gialla con l’imbarcazione di Davide Ravagnan che incappava anche in un OCS, ma lo scarto gli permetteva di tornare in vetta nella classifica finale e riprendere il trofeo girante già vinto nella prima edizione del 2011.

Niente da fare per l’altro Este24 Estasi che anche quando è riuscito a prevalere in reale non è comunque riuscito a “pagarsi” un GPH elevato a causa del grande gennaker, mentre il J24 Diabolik è riuscito a portare a termine solo l’ultima prova del programma.

Grande lotta tra i Meteor dove solo il regolamento di regata permetteva la risoluzione della parità tra Engy e Asiatyco in perfetto equilibrio sia dopo le 2 prove del sabato, sia dopo le 5 prove complessive. Alla fine tra i due Meteor del Circolo Nautico Chioggia prevaleva Engy in virtù dei migliori piazzamenti.

Nelle regate di sabato Engy con Silvio Sambo, Massimo Tiengo e Stefano Pistore vinceva subito la prima prova davanti a Serbidiola, leader della classifica zonale, mentre Asiatyco, in difficoltà all’inizio riusciva a risalire fino al 3° posto. Nella seconda prova di giornata vittoria di Strafantino con Asiatyco ancora in rimonta a chiudere al 2° posto mentre ENGY chiudeva al 4° e Serbidiola addirittura al 6°. La domenica si apriva male per Engy beccato subito in OCS mentre Serbidiola e Asiatyco andavano a concludere ai primi due posti davanti ad un ottimo Pilar; nella seconda prova di giornata invece OCS per Serbidiola con Asiatyco ed Engy a condurre la regata.

Terza e decisiva prova con Engy subito al comando inseguito da Serbidiola e Asiatyco indietro nel primo giro ma in rimonta fino al terzo posto. Dopo lo scarto perfetto equilibrio tra i due Meteor del CNC ma le due vittorie di prova consegnavano vittoria e trofeo d’autunno a Engy. Riconfermata così la doppietta di vincitori del 2011, Engy e Maramao

Clicca qui per le classifiche, la foto in evidenza è di Erika Rota

Nella gallery gli equipaggi vincitori

Foto: Facebook

Lascia un commento