Interzonale Laser: a Jesolo vincono Finotello, Fulvio e Cosentino

Programma perfettamente riuscito per la regata Interzonale della classe laser tenuta oggi presso il Marina del Cavallino (Venezia) ed organizzata dal Circolo della Vela Mestre e dalla Compagnia della Vela con un’intesa perfetta.

La regata Interzonale per le classi 4.7, Radial e Standard è valida anche come prova del Campionato Zonale Assolaser.

Successo sancito sicuramente dal numero di iscritti che ha raggiunto obiettivi da record con 21 concorrenti in classe Standard, 34 in classe Radial e 32 in classe 4.7.

Anche il meteo è stato favorevole in questa giornata d’ottobre con temperature quasi estive dove il vento non ha assolutamente tradito, con un’intensità costante attorno ai 10 nodi, nonostante il bollettino prevedesse una significativa diminuzione durante la giornata.

Solo un salto del vento di 30-40 gradi, con direzione Nord-Est, ha costretto il puntuale Comitato di Regata, presieduto da Lucia Simionato, a riposizionare il campo tra la prima e la seconda prova.

I concorrenti molto agguerriti hanno fatto lavorare anche l’attenta Giuria, presieduta da Andrea Molinari, che ha potuto apprezzare la correttezza degli atleti ed il loro elevato spirito sportivo.

Due prove molto curiose dal punto di vista della classifica che hanno visto prestazioni altalenanti da parte di numerosi atleti, e che hanno alla fine gratificato chi è riuscito ad essere più regolare.

In classe Standard il primo posto è stato una conferma di quanto l’esperienza sia importante, con Andrea Cosentino (della Compagnia della Vela) che con un primo ed un secondo posto ha firmato il gradino più alto del podio.

A seguire un bravo Edoardo Tomasella (Compagnia della Vela) e terzo Matteo Conchetto (Associazione Velica Lido).

Per la classe Radial, la più numerosa, la classifica ha premiato Alessandro Fulvio (della Società Triestina Vela) che con un secondo ed un primo ha completato due bellissime prove.

In secondo posto un bravissimo Marco Zennaro (del Circolo della Vela Mestre) che, reduce dal primo posto all’Italia Cup di Ancona, ha confermato la sua buona forma tecnica con due terze posizioni.

Nel terzo gradino del podio Francesca Bergamo (del Circolo Velico Alto Adriatico), premiata anche come Prima Femmina Radial.

Per quanto riguarda la classe 4.7 una grandissima sorpresa da parte di Clara Finotello (del Circolo della Vela Mestre) che con due terzi piazzamenti ha conquistato il grandino più alto del podio alla sua seconda regata in laser dopo l’esperienza nella squadra agonistica degli Optimist. Suo anche il premio come miglior Under 16.

Secondo Federico Borghi (della Società Triestina Vela) e terzo Umberto Tomasella (della Compagnia della Vela).

Grande soddisfazione per i circoli organizzatori per un evento che ha superato le aspettative.

Clicca qui per le classifiche

Lascia un commento