Audi tron Sailing Series Melges 32: A Genova brillano Tavatuy, il team Asante Sana e Synergy GT

La scelta operata dal Comitato di Regata di fissare per le 8 la partenza delle prove in programma nel corso dell’ultima giornata delle Audi tron sailing Series Melges 32 si è rivelata azzeccata. Grazie a una termica che ha soffiato tra i 10 e i 13 nodi, il Principal Race Officer Gianni Belgrano è riuscito a portare a termine le regate tre e quattro, prima di arrendersi al nuovo sopraggiungere della bonaccia.

Due regate che hanno rivoluzionato la classifica della frazione conclusiva del circuito organizzato da B.Plan Sport&Events (BPSE) in collaborazione con Melges Europe e con il Circolo Vele Vernazzolesi. A imporsi, sopravanzando il leader della prima ora Wilma (Homann-Celon, 7-8), sono stati gli uomini di Tavatuy (Kuznetsov-Neugodnikov, 6-2), al primo successo in un evento delle Audi tron Sailing Series. RUS-223 ha avuto ragione con il minimo scarto di Synergy (Zavadnikov-Ivaldi, 1-1), cui non è bastato vincere entrambe le prove odierne per unire al successo assoluto nel circuito, ottenuto con una giornata di anticipo, quello di tappa, e di Spirit of Nerina (Ferrari-Spata, 4-7), tornato sul podio dopo l’affermazione fatta registrare a Napoli in occasione del primo appuntamento stagionale.

Come detto, con l’evento ligure si sono chiuse le Audi tron Sailing Series Melges 32, passate in archivio con la partecipazione di venti team dopo trentacinque prove complessive (cinque gli scarti). Detto del successo di Synergy GT, va aggiunto che le piazze d’onore sono andate a Giacomel Audi e-tron (Mocchegiani-Brcin, 3-4) e a Spirit of Nerina.

“Quella che sta per concludersi è stata una stagione straordinaria, ricca di successi importanti – ha commentato Michele Ivaldi, tattico di Synergy GT – Solo poche settimane fa ho festeggiato la vittoria del Mondiale RC44 con Bronenosec e sino a un paio di minuti fa ero sul gradino più alto del podio delle Audi tron Sailing Series Melges 32 con i ragazzi di Synergy GT. Sono molto contento, perché abbiamo centrato un risultato prestigioso che ripaga l’armatore e il team degli sforzi e di tutto il lavoro svolto durante cinque tappe combattute e incerte. Le nostre armi in più sono state senza dubbio la regolarità dei piazzamenti e la coesione del gruppo, che ha perseguito con determinazione l’obiettivo raggiunto”.

Per quanto riguarda la team race, svoltasi contestualmente alla frazione conclusiva, e che ha visto impegnati sullo stesso campo di regata anche gli Audi Melges 20 e i Melges 32, la vittoria è andata alla compagine di Asante Sana – Spirit of Nerina, Altea (Racchelli-Bonini, 1-2), Asante Sana (Dutto-Togni, 4-5) – seguita in classifica da Audi tron – Audi F.lli Giacomel e-tron, Audi tron (Simoneschi-Fonda. 3-1), Audi F.lli Giacomel g-tron (Martinez-Negri, 1-3) – e Synergy GT – Synergy GT, Gill (Quinton-Paton, 6-6), Synergy GT (Bunzya-Logutenko, 2-1).

La serie genovese, ospitata presso le banchine del Salone Nautico Internazionale, si è chiusa con la cerimonia di premiazione, una vera e propria festa andata in scena sul palco del Teatro del Mare e seguita da un pubblico particolarmente numeroso.

“Sulla base di questa esperienza possiamo affermare che il concetto di team race si sposa benissimo con le flotte Melges che sono protagoniste delle Audi tron Sailing Series: qui a Genova ci siamo divertiti molto e speriamo di poterla ripetere quanto prima – ha rimarcato Riccardo Simoneschi, leader di BPSE – Ringrazio tutti i partner del circuito, senza i quali nulla di quanto stiamo dicendo sarebbe realtà, e l’Ente Fiera di Genova, con il quale abbiamo collaborato trovando soluzioni che fossero gradite a entrambe le parti. Il risultato è sotto gli occhi di tutti e le migliaia di persone che in questi giorni hanno visitato il nostro Hospitlality lo confermano”.

Esaurite le emozioni dei circuiti riservati agli Audi Melges 20 e ai Melges 32, le Audi tron Sailing Series si prendono un periodo di pausa in vista di una stagione 2015 che, se possibile, si annuncia ancor più spettacolare.

Oltre al main sponsor Audi a supportare le Audi tron Sailing Series sono stati il partner logistico Kuehne+Nagel  e Torqeedo motori elettrici. L’evento ha contato anche sul supporto di partner tecnici quali l’Ente Fiera di Genova, Nespresso, Olicor, Movidos, Norda, Bavaria e Nuova Jolly.

Per consultare la classifica del Team Race clicca qui 

Per consultare la classifica del circuito clicca qui 

Lascia un commento