Salone Nautico: A Genova 10 mila visitatori nel secondo giorno

Sono stati 10 mila i visitatori al Salone Nautico di Genova nel secondo giorno d’apertura, un risultato considerato soddisfacente dagli organizzatori che registrano anche un ritorno alla voglia di acquisto dopo il periodo di stasi. “I conti ovviamente li tiriamo giù domenica ma le prime impressioni sono positive e il bel tempo aiuta” commenta il presidente di Ucina Massimo Perotti. “Nel primo giorno – aggiunge – molti visitatori sono stati scoraggiati dall’allerta meteo. Ma ieri c’era veramente tanta gente e presso i nostri associati ho raccolto commenti soddisfatti“. “Non aiuta invece – aggiunge il presidente di Ucina – il meno 4 della borsa di ieri. L’acquisto di una barca è una scelta emotiva e una borsa che scende di 4 punti non è una buona cosa“.

Perotti si dice comunque convinto che il salone numero 54 sarà migliore di quello dell’altro anno. “Quando uno pensa di essere in crisi si mette in difesa e non pensa certo alla alla barca – spiega – . Ma gli anni passano e trascorso un certo periodo la percezione non è piu ‘sono in un momento di crisi’ ma ‘il mondo è questo e devo abituarmi a vivere in questo stato di cose’. Se uno i soldi non li ha la barca non la compra, ma se uno ce li ha, dopo un po’ di anni la barca la cambia. Notiamo che sta tornando la voglia di spendere anche perchè nel frattempo le barche invecchiano, la tecnologia va avanti e le barche sono sempre più innovative. Sono tutti fenomeni psicologici che sono fondamentali nella nautica”.

Lascia un commento