Bilancio estivo della Guardia Costiera

Sono state 132 le persone soccorse e salvate dalla Guardia Costiera di Venezia nel corso dell’operazione ‘Mare Sicuro’ promossa questa estate dalla Capitaneria di Porto di Venezia. Il bilancio della stagione, compresa tra il 23 giugno e il 7 settembre è di: 42 mezzi navali soccorsi, 10.009 controlli effettuati in mare e sulle spiagge rilevando 345 illeciti amministrativi e 8 penali.

“Mare Sicuro”, iniziativa nata allo scopo di tutelare e salvaguardare i bagnanti, diportisti e in generale di tutti coloro che per lavoro o per divertimento, vivono il mare. L’attività di controllo è stata svolta lungo tutto il litorale, che si estende per circa 140 km. di costa, dalla foce del fiume Tagliamento fino al Po di Goro, comprensiva delle acque del lago di Garda, e ha visto complessivamente impiegati sul campo 20 unità navali fra motovedette e battelli veloci, e circa 120 uomini e donne degli Uffici marittimi di Venezia, Chioggia, Jesolo, Caorle, Bibione e Salò

Lascia un commento