Italia Yacht lancia il modello 12,98. Sul mercato per l’estate 2015

 

Italia Yachts si prepara a nuove novità all’interno della propria gamma di imbarcazioni. Proprio in questi giorni viene presentato il nuovissimo 15,98 e mentre il fuoriserie 9,98 sta già conquistando successi sui campi di regata di mezza Italia il cantiere Veneziano presenta il nuovo progetto di Italia Yacht 12,98, che mantiene le caratteristiche delle altre barche del cantiere, aggiungendo al consueto comfort e alla facilità di conduzione anche spiccate performance volte all’utilizzo in qualsiasi tipo di regata. Fornita di serie con tutta una serie di caratteristiche volte ad aumentarne le performance, il nuovo modello Italia Yachts consentirà all’armatore di passare dalla modalità “crociera” a quella “regata” in poco tempo e senza nessun costo aggiuntivo.
La nuova barca sarà presentata ufficialmente nel corso dell’estate del 2015

Tutte le caratteristiche tecnico-costruttive di Italia 12.98 lasciano intuire la sua indole sportiva; dalla costruzione in sandwich con rinforzi in carbonio, fino all’attento studio delle appendici con una performante chiglia con profilo a “T” realizzata a controllo numerico. Le linee di carena e la distribuzione dei pesi sono sviluppate per garantire facilità di conduzione e un passaggio morbido sull’onda. La chiglia del 12.98 presenta un profilo a “T” con una struttura in acciaio racchiuso in uno scatolato in VTR; il siluro è in fusione di piombo con il 3% di antimonio. La lama del profondo timone è resinata in vetro su stampo femmina e montata su un asse biconico in alluminio (Anticorodal 6082). La timoneria è composta da due ruote del timone montate su colonnine contenenti la trasmissione con asse montato su boccole autoallineanti a scafo.

Il piano di coperta è pratico e funzionale, in perfetto stile Italia Yachts. Il pozzetto è generoso e libero da ostacoli, con ampio spazio per le panche e per il passaggio da poppa. La spiaggetta di poppa, rivestita teak, è reclinabile e amovibile per l’utilizzo in regata. Particolare attenzione è stata posta all’ergonomia delle manovre, in modo da offrire una conduzione facile e sicura anche in regata con l’equipaggio al completo. Numerosi gavoni permettono lo stivaggio di tutto l’occorrente per la crociera. Tutte le manovre correnti sono rinviate sottocoperta e la pulizia del layout è evidente anche nel passaggio a prua, ampio e libero da ostacoli. Italia 12.98 prevede uno schema randa del tipo “German sheet” di serie e numerosi accorgimenti nell’attrezzatura di coperta in puro stile race: barber fiocco e predisposizione attrezzatura spi, golfari spi, deviazione scotte spi, golfari bracci, caricabasso e golfari esterni fiocco, paterazzo con regolazione idraulica, bozzelli su sfere, boccole timone autoallineanti su rulli, drizze e scotte in Dyneema® DK78. Tutte queste dotazioni, disponibili di serie unitamente al sartiame in tondino e alle prese a mare a filo, permettono all’armatore la trasformazione da assetto crociera a regata in poco tempo e senza nessuna spesa aggiuntiva.

Anche a poppa Italia 12.98 si distingue per la ricerca di grandi spazi e libertà di movimento. Il grande pozzetto è aperto verso poppa ma chiudibile con una spiaggetta ribaltabile e amovibile comprendente anche la scaletta da bagno: la soluzione ideale per tranquille e sicure navigazioni, come per godere di un facilitato accesso all’acqua. Una volta rimossa la spiaggetta, Italia 12.98 sfoggia il grande pozzetto aperto, assumendo un’aria più aggressiva, perfetta per le regate. Sia il pozzetto che spiaggetta e panche sono interamente rivestite in pregiato legno di teak, mentre la copertura del ponte fino a prua è a richiesta. La zona prendisole sulla tuga è piatta e liscia, merito anche degli osteriggi a filo coperta. L’accesso del pozzetto verso l’interno avviene attraverso un tambuccio scorrevole; l’accessibilità delle regolazioni è esemplare, sia per la conduzione solitaria, con i winches della randa comodamente utilizzabili dal timoniere, sia in equipaggio. Ampi gavoni garantiscono molto spazio per lo stivaggio durante la crociera. Ancora, il tamburo del rollafiocco è sottocoperta, le drizze sono raccolte sotto il tambuccio la cui tagliola è nascosta dentro la scala e lo spray hood, è integrato nel carter in coperta.

Scendendo sottocoperta si avverte l’elevato pregio e la perfetta finitura dei materiali: il rigatino di teak a vena orizzontale o gli imbottiti rifiniti manualmente. L’interno sorprende per l’eccezionale spaziosità e per la disposizione degli arredi, volta alla massima ergonomia e sicurezza in navigazione con l’eliminazione di tutti gli spigoli. Numerosi cassetti, stipetti, armadi e mensole sono armoniosamente integrati nel design complessivo degli interni. In dinette, in cucina, nelle cabine: ad ogni attività il suo spazio dedicato, per non dover lasciare a casa proprio nulla di quel che ci potrebbe servire. La barca è proposta con due finiture, in teak totale o con l’impreziosimento di una fascia in legno bianca coordinata con i pensili.

La lineare e confortevole dinette, molto luminosa e ben areata, è composta da un divano con disegno ad “U” che fa da cornice ad un tavolo in legno apribile con divano contrapposto. Ampi spazi di stivaggio e vari mobiletti sono ricavati alle murate sopra i divani e sotto le sedute. Un tavolo da carteggio scrrevole trova posto a murata, in prossimità del quadro strumenti e dei display delle apparecchiature elettroniche della barca. Il layout della cucina di Italia 12.98 è un classico disegno ad “L” ed è composta di un fornello con forno basculante, un grande frigorifero a pozzo e un lavello in acciaio inox.

Nella configurazione standard, Italia 12.98 è proposta con una cabina armatoriale a prua con bagno privato e box doccia e due grandi cabine di poppa. La cabina di prua è dotata di un comodo letto matrimoniale, sotto al quale è ricavato molto spazio libero per lo stivaggio; per riporre il vestiario è previsto un armadio con mensole e appendiabiti. Dalla cabina si ha accesso al bagno armatoriale. Tutte le finiture e gli accessori sono di qualità eccezionale, con impiego di legno, pelle, accessori di design per configurare un ambiente lussuoso e accogliente, in perfetto stile Italia Yachts. Entrambe le cabine di poppa sono dotate di un ampio letto matrimoniale, di armadi con mensole e appendiabiti e di molti spazi e mensole per riporre oggetti personali. Entrambi i bagni sono in parte controstampati e sono muniti di carabottino in teak in corrispondenza della ghiotta della doccia, di specchio, stipetti e wc marini.

Scheda Tecnica

Modello: Italia 12.98
Architettura navale: Matteo Polli – Italia Yacht Design Team
Design e styling: Laura Boscolo Meo – Italia Yacht Design Team
Strutture: Maurizio Cossutti Yacht Design
Proprietà e management: Italia Yachts Venezia
Lunghezza fuori tutto: 12.98 m
Lunghezza scafo: 12.60 m
Lunghezza al galleggiamento: 11.10 m
Baglio massimo: 4.16 m
Pescaggio standard: 2.20 m ac
Dislocamento: 7.950 Kg
Motorizzazione: Diesel 40 Hp
Serbatoi: Fuel 200 l ca / Water 330 l ca
Certificazione CE: Certificazione Europea CE categoria “A”
Superficie velica randa + fiocco: 103 mq
Superficie velica randa + gennaker: 197 mq

 

Lascia un commento